Ripartono i mercati e riparte il portafoglio

Smaltito il clima festaiolo i mercati riprendono le fila del discorso, coerentemente da dove lo avevano lasciato, con il dollaro che torna forte e i bond e le azioni in fase di consolidamento. Pertanto si conferma la solidità granitica del nostro portafoglio e il cui equilibrio si dimostra ancora ben saldo nel contesto attuale, prova ne sia che stiamo nuovamente veleggiando verso il massimo storico.

Infatti il nostro NAV vale oggi (al close) 111,34 contro i 111,16 dell’ultima rilevazione, con un “salto” non da poco in una sola settimana. Il massimo storico a 111,42 registrato a fine ottobre scorso non è più così lontano…
La volatilità “buona” giova notevolmente al nostro asset, mentre patisce poco – o comunque in modo del tutto composto e controllato – la volatilità “cattiva”.

Nella consueta sezione trovate il portafoglio aggiornato con il NAV, che riportiamo anche qui sotto.

Ora, abbiamo della liquidità da sfruttare, ed è quindi ora di iniziare a pensare a qualche nuovo ingresso: stiamo valutando una serie di possibilità e con buona probabilità la prossima settimana daremo alcune indicazioni di acquisto. Sui titoli in essere, al momento, non vediamo necessità di movimentazione.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento

Gli ultimi articoli di Redazione Rischio Contenuto