Azioni Unieuro e azioni Fincantieri ci salvano dalla monotonia estiva

Destro e poi sinistro. Il generale Frido ha colpito complice anche lo sciacquone degli indici USA. Ma nessun supporto è rotto né qui né dall’altra parte dell’Atlantico quindi presumo che tutto torni come prima senza problemi di sorta. E’ chiaro che la miccia ad una eventuale esplosione può venire solo dai mercati azionari internazionali ma per il momento vedo solo la faccia di lunghe congestioni estive in arrivo.

Come sempre d’estate ci sono i tormentoni e due tormentoni già si annunciano.

Il primo è UNIEURO che ha rotto il massimo dell’uncino e ora sta imboccando con decisione la via del rialzo. Ovviamente è una segnalazione ma il titolo è davvero bello, solito pattern della rottura dell’apertura, serie storica molto pulita, illiquidità al punto giusto.

Il secondo titolo di oggi è Fincantieri che ha rotto una congestione a triangolo che durava da mesi e mostra volumi che alle 10.29 sono di tutto rispetto. Fincantieri è un titolo liquido. Valutiamo un buy al primo uncino o congestione che si possa presentare.

(pagina a cura di Sandro Mancini ed Anna Cavazzuti)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento