Sui mercati finanziari internazionali lo stocastico orizzontale consente di misurare le performance relative degli assets di un comparto e di valutarne il comportamento nelle varie fasi di mercato.


Presentazione dello studio

Propongo ogni settimana lo studio dello stocastico orizzontale applicato ad un gruppo di assets omogenei.

La ricerca contempla uno storico relativamente ampio in quanto vuole individuare gli strumenti di una stessa categoria che si sono comportati meglio nel passato. Lo stocastico orizzontale in questo modo costituisce un rating e/o un indice di affidabilità.

L’oscillatore è molto versatile e può essere sfruttato in molti modi e situazioni.

Mentre lo studio storico si basa su dati settimanali e prende in considerazione la permanenza percentuale in fasce predefinite, propongo in fondo alla pagina un grafico a dispersione dei valori puntuali (ossia gli ultimi valori daily) dello stocastico orizzontale applicato su tutti gli assets del nostro paniere in modo di ottenere una fotografia del comparto, insieme ad una tabellina con i primi 3 e gli ultimi 3 valori dello stocastico orizzontale.

Indici Msci Country (loc)

Abbiamo analizzato 76 indici azionari Msci country in moneta locale su uno storico che va dal mese di settembre 2002 a giovedì scorso e possiamo pertanto contare su una base dati di 4555 rilevazioni daily.

La tabella accanto mostra alcuni assets che presentano una maggiore permanenza storica dello stocastico orizzontale al di sopra di quota 70.


 

L’indice Msci Egypt conferma la sua prima posizione ed è rimasto per il 40,33% del tempo tra gli indici che hanno realizzato le performance relative migliori raggiungendo solo in un’occasione, i primi del 2011, la parte bassa dell’oscillatore. Il valore puntuale dello stocastico orizzontale è 48,40 in questo inizio di marzo.


 

L’indice Msci Russia è entrato a fare parte del podio raggiungendo immediatamente il 2° posto con essendosi mantenuto per quasi il 28% dell’intero periodo di riferimento oltre 70. L’indice è stato fino a poco tempo fa tra i migliori del comparto, mentre indietreggia da un anno a questa parte consolidando nelle immediate vicinanze di 75. Il valore puntuale del momento è 58,22.


 

L’indice Msci Peru è stato in grado di mantenersi per il 27,28% dello storico preso in considerazione tre gli indici che si sono comportati meglio e per il 13,15% al di sopra di 90; il doppio rispetto al precedente indice russo. Tuttavia, osserviamo lo stocastico orizzontale su base settimanale che indietreggia dal mese di maggio 2018 ai giorni nostri passando dal massimo all’attuale minimo. Il valore puntuale dello stocastico orizzontale è 2,50.


 

Oltre allo studio storico.

Il grafico a dispersione mostra il posizionamento dell’ultimo valore dello stocastico orizzontale degli assets del nostro paniere di riferimento.

Osserviamo molti dati al di sotto di 50 e soltanto qualche asset riesce a distaccarsi dalla massa.

Sopra, la tabellina mostra la classifica (1 primi 3 e gli ultimi 3 valori) dello stocastico orizzontale elaborato sugli assets.

Al momento, l’indice della Nuova Zelanda è in testa alla classifica, mentre l’indice della Polonia è sul minimo.

A disposizione

Giovanni Maiani
http://giovannimaiani.blogspot.com/

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento