Siamo apparsi regolarmente su:

inizia la coda per l'oro? Meglio tardi che mai....


Mancano le idee in borsa. I prezzi  a livello internazionale sono alti,altissimi. I rischi crescono. Non si abbandona la nave non essendoci segnali terrificanti ma una certo necessario desiderio  di tranquillita' ci impone di non esagera a tirare la cordare. Ed ecco che si riscopre l'oro. Perfino lo strategist di un importantissimo e stimatissimo  ufficio di analisi italiano ha emesso da poche ore il consiglio di "integrare con asset antifragili come l'oro".Non e' l'unico. Noi da mesi  (anzi  quasi 30 anni....)abbiamo tra un quarto ed un terzo  del portafoglio in preziosi. Oro e argento(il redivivo argento!) come ETC o espressi dai titoli azionari che i nostri lettori conoscono a memoria,da un ventennio abbondante. Ci riferiamo al mitico valore  AEM Agnico Eagle ora attorno a $69 che avevamo  incluso ben  venti anni fa come azione e convertibile quando  il  titolo azionario valeva un settimo  delle quotazioni attuali. Non minore l'ascesa di Wheaton Precious Mining WPM l'altro tranquillo nostro gioiellino trentennale. . Soddisfazioni anche(come parziale scommessa) dalla partecipazione di Aris Mining (la vecchia Gran Colombia) titolo sottovalutatissimo che paga...
Continua...

Non sei ancora iscritto a Lombardreport?

L'abbonamento ti offre l'accesso a tutto l'archivio free senza limitazioni, discussioni online con i nostri trader, newsletter periodiche con i migliori articoli, anteprima inviti ad eventi e corsi, promozioni free riservate e l'accesso gratuito per 7 giorni ai servizi premium.

Registrazione free >>