Siamo apparsi regolarmente su:

Interessante Bonus Cap su Fiat


Il giorno 30 agosto, al mio rientro dalle ferie, avevo scritto un articolo in merito ai tanti Bonus Certificates che con lo scrollone dei mercati delle prime settimane di agosto avevano raggiunto le loro rispettive barriere, cessando quindi di offrire il bonus previsto e diventando in tutto e per tutto dei certificati a replicazione lineare del sottostante, ossia dei Benchmark.

 

Ma avevo anche scritto che dopo una tempesta potrebbe non essere sbagliato – in ottica di diversificazione – mettere in portafoglio qualche bonus certificates scritto su titoli che sono stati bastonati ma che ancora non hanno raggiunto la propria barriera.

 

Su simili prodotti infatti, a fronte del rischio di trovarsi in mano un prodotto che replica linearmente il sottostante (il che, attenzione, non significa poi portare a casa una perdita a scadenza…), si materializza l'opportunità di ottenere ritorni di una certa importanza, anche se il sottostante non riparte con forza verso l'alto: basta solo che non scenda ulteriormente, o che almeno non vada a infrangere la barriera.

 

Risulta interessante in quest'ottica un Bonus Cap scritto su Fiat Industrial, codice ISIN DE000HV8F4K3, scadenza 4 novembre 2012, barriera a 5,02 euro, strike 7,18, bonus 121% e Cap a 10,19.

 

Quota 82,20 lettera nel momento in cui scrivo, il che significa che per qualsiasi prezzo superiore a 5,02 da qui a 14 mesi circa questo certificate renderà come minimo un 47,5% circa lordo, fino ad un massimo del 73% circa.

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 7 giorni!

Gli ultimi articoli di Redazione Lombardreport.com