Non mi innamoro più di nessuno .... e di niente

Chi mi ha deviato e mi ha portato a scrivere una newsletter di Borsa diceva che mettere su carta i propri pensieri serve soprattutto a non innamorarsi delle proprie idee. In altri termini e rapportandoci alla situazione attuale Tomasini è rialzista ma fino a quando sarà rialzista ? 

Premesso che a livello di singoli titoli mi importa poco assai perché solo nel maggio del 2007 e un'altra volta nel 2001 per i noti motivi la nostra newsletter ha venduto a mercato e in massa i propri titoli. Di solito preferiamo farci stoppare uno alla volta in uno strazio di perdite anche se possiamo avvertire i lettori di scegliere il proprio destino (non sono situazioni facili quelle, credetemi, se almeno qualcuno come noi fa il suo mestiere in maniera onesta). 

Ma alla fine l'onore è l'onore e quindi sei costretto a chiederti ogni giorno: e se mi sto sbagliando ? E se sto prendendo un granchio di quelli colossali ? Ecco allora come ragiono io che è lo stesso modo che utilizzo per le azioni:

1. per prima cosa guardo gli indici internazionali e soprattutto SP500 e Nasdaq e poi CAC40, IBEX e DAX ovvero le economie continentali

2. poi cerco di ripetere il gioco di massimi e minimi anche sull'indice Ftse All Share, del MIB40 per note ragioni mi importa poco assai e soprattutto sul Ftse Star

Il gioco dei massimi e dei minimi (rinvio ai video sul canale youtube di emilio tomasini per una spiegazione più decente) è riassunto dal concetto di trendline. Ebbene di seguito trovare il grafico delle trendline del Ftse All Share: questo movimento è ampiamente contenuto nel fascio delle trendline (non pensiate che ne esista una corretta, sono tutte uguali) e quindi per il momento nessun panico, il mercato è tecnicamente al rialzo. Quando sarà orientato al ribasso dovremo giocoforza dire quello che emotivamente non vorremmo mai dire, non vi preoccupare. Ormai siamo talmente vecchi che non ci innamoriamo più di nessuno, vi assicuro. Anzi aggiungo un particolare: a mio avviso la barra di oggi sarà quella di fine del ritracciamento e la chiusura sarà vicino all'apertura: si accettano scommesse ... 

(pagina a cura di Sandro Mancini ed Anna Cavazzuti)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento