Barra falsamente ribassista ...

Di barre come questa di oggi sugli indici ne capitano poche: sono barre molto rappresentative di una situazione che di solito si verifica sui titoli sottili e che è correntemente detta dello “sciacquone”. Ragioniamo: il mercato apre alto e poi perde il 2% e quindi in chiusura torna al livello dell’apertura. In assenza di informazioni negative catastrofiche significa solamente che qualcuno ha fatto in modo o ha sfruttato una momentanea situazione di debolezza per comprare a crepa pelle. Quindi quella che magari alle 12.00 o alle 14.00 era una situazione negativa con l’indice che perdeva il 2% (caso di esempio) in chiusura diventa molto positiva perché i compratori hanno sterminato i venditori. La barra di oggi sembra andare in questa direzione, mancano ancora diversi minuti alla chiusura e quindi non dire gatto prima di averlo messo nel sacco. Ma questa settimana è sembrata proprio una bella fase di accumulazione, e se il bel tempo si vede dal mattino …

Un commento

I commenti dei lettori

Un commento

  • Mauro R.
    01 Dic 2017

    Buonasera dott. Tomasini,
    chiusura alla mano,vale sempre il suo ragionamento?
    Grazie.

Lascia un commento