Azioni Notorious Pictures analisi tecnica

Torniamo all'AIM e mettiamoci comodi, qui i volumi non ci sono salvo momenti particolari di rotture tecniche o news di borsa particolarmente rilevanti.

Analizziamo la dinamica grafica di Notorious Pictures, proprio perchè tecnicamente stà creando una figura che a breve dovrebbe risolversi in uno dei due versi in maniera decisa.

Dopo aver pagato infatti, il più tipico quanto ormai noioso “sell on news” circa tre settimane fà, che ha fatto seguito al sopraggiunto accordo con Netflix, si è addormentata in un canale dove di certo non vigono correnti tempestose.

Come spesso accade in questi casi, se possiamo azzardare una volgare psicanalisi al prezzo dell'azione, è un po' come se si sia di fronte a un conflitto di personalità.

Siamo infatti prossimi al quarto avvicinamento al limite basso di una trendline che l'ha accompagnata per tutto il 2017, all'incirca attorno al valore di 1,215 per azione, ma siamo da circa un mese fermi in acque stagnanti.

L'intraday del titolo ha costruito in un mese di contrattazioni un canale che gira tra un minimo di 1,3 e un massimo di 1,380 circa.

Qui la scelta di intervento è affidabile solo al proprio istinto , magari considerando sempre i volumi dei contratti scambiati secondo per secondo e la loro direzione.

Un'eventuale rottura al rialzo lascia aperto il campo fino alla gustosa resistenza di 1,760 circa, valore che si adatta al ribasso ogni giorno che passa com'è facile intuire e che in ogni caso ci ricorda sempre la tendenza ribassista dai massimi del 2015 , periodo in cui il prezzo delle azioni Notorious raggiunse i 3,11 € (Mifid 2 permettendo).

Qualora invece il prezzo delle azioni perforasse il lato basso del canale 1,3-1,38, rimarrebbe un cuscino di atterraggio in area 1,2, quanto soffice non siamo in grado di prevederlo.

Forse il conflitto alberga solo nella mia analisi ma come già detto, la parola passa al decisionismo del mercato che ci darà una risposta quanto prima.

A noi trader/investitori in questi casi, non resta altro che osservare ed analizzare la bellezza di questi conflitti che il mercato offre per poi scoprirne l'esito.

Sarò certo matto, ma catturano terribilmente la mia attenzione.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

3 Commenti

I commenti dei lettori

3 Commenti

  • Mauro B.
    14 Lug 2018

    Assolutamente.
    grazie per la risposta.

  • Fabio Tanevini
    13 Lug 2018

    Gentile Signor Baccan, attualmente , come avrà certamente letto, l'aumento di capitale inizierà il 16 Luglio e terminerà il 3 Agosto, mentre i diritti rimarranno quotati sino al 30 Luglio.
    Come può ben comprendere, in merito all'andamento dell'aumento di capitale, tutto verrà determinato dal mercato e dal valore totale della sottoscrizione.
    Non posso esprimermi pertanto, su un futuro incerto, nè dare indicazioni se tenere i diritti o se venderli e rimanere con la condizione di portafoglio iniziale.
    Ciò dipende dalle aspettative che ogni investitore ha ed avrà sull'esito e dell'aumento di capitale e del futuro societario.
    Ciò che posso dare è una indicazione tecnico grafica che al momento parla di un titolo che è in trendline discendente , anche se con minor pendenza con un'area di minimo attorno al valore di 0.16€ per azione e il massimo attuale ( del canale discendente ) valutabile in area 0.21 € per azione.
    Nell'articolo da Lei citato, avevo indicato nel valore di 0,19 un valore di supporto. Successivamente l'azione Pierrel ha languito senza più sussulti nè indicazioni rilevanti.
    Spero di esserle stato utile e, cordialmente, la saluto e la ringrazio per l'attenzione ai miei articoli.

  • Mauro B.
    13 Lug 2018

    Buongiorno, per cortesia potrebbe fare un aggiornamento su PIERREL (nominata una volta in un suo report). Come comportarsi con L aumento di capitale?

Lascia un commento

Gli ultimi articoli di Fabio Tanevini