Aeffe: coerenza !


Noi aumentiamo la posta in gioco a seconda dei target raggiunti.

Purtroppo solo un terzo dei nostri titoli è andato a target, largo circa, e quindi questo deve pesare sulle decisioni del portafoglio.

Autostrade Meridionali e Sias sono due titoli tipicamente decorrelati, due siamo andati a targt, due sono in congestione.

Ma noi non conosciamo il futuro, maggio incombe e meglio è guadagnare meno che prendere quelle di Sandrone, o meglio correre il rischio di prendere quelle di Sandrone.

E’ giusto comprare qui è là quando vedi qualcosa di interessante, ma spingere pesante sull’acceleratore proprio adesso sotto Sequential e di maggio sarebbe eccessivo.

Aggiungiamo pure il fatto che il Mc Clellan ha puntato perso sud per la prima volta dall’inizio di aprile e quando il MC Clellan si muore in una qualche nuova direzione non smesse certo il giorno dopo. Ci vuole un po’ di coerenza dopo tutto, oppure no ?

E’ vero che Wall Street ieri ha dato dei segnali potentemente rialzisti: Nasdaq rotto il massimo relativo precedente mentre il Dow Jones sembra avere rotto la trendline discendente del triangolo simmetrico che stava costruendo. Ma l’Italia è l’Italia e noi guadagniamo sull’Italia e se il mondo sale ma l’Italia scende che volete mai fare ?

Non possiamo non citare però un titolo spettacolare, che ieri ha fatto un breakout spettacolare: AEFFE. Sul mensile siamo proprio sui massimi mentre sul daily lo potete guardare anche voi: ottimi volumi e breakout di congestione orizzontale. Però sarebbe troppo per il nostro profilo di rischio e passiamo la mano.

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 7 giorni!