Giovanni Maiani tra i padri storici dell'analisi tecnica italiana


Il settore della finanza è come una caserma: ci sono gli “anziani”, i “nonni”, e poi ci sono le “burbe”, “le reclute”, “gli ultimi arrivati”. La fortuna varia indipendentemente dall’anzianità ma la nomea di “ultimo arrivato” è un qualcosa con cui tutti, me compreso, hanno dovuto fare prima o poi i conti. E nella gerarchia degli operatori c’è sempre il rispetto per chi è “venuto prima”, per i “nonni”. Ecco quando io sento il nome di Giovanni Maiani penso subito al fatto che lui per me è un nonno, ovvero quando io sono entrato nel magico settore dell’informazione “indipendente” di borsa lui c’era già, eccome che c’era già.

Era niente po’ po’ di meno capo ufficio studi della nascente Borsa & Finanza, il settimanale che ha contribuito a diffondere in Italia la cultura dell’analisi tecnica e del pensiero indipendente di Borsa. Una star. Di lui si vociferava che fosse abilissimo negli algoritmi di Borsa, che i suoi sistemi di trading, dall’alto della rocca di San Marino da cui inondava l’Italia di newsletter, spaccavano tra lo stupore dei vecchi mammalucchi della finanza perbenista. Allora infatti dire che facevi trading systems significava dire che eri un ciarlatano. Ma lui no, era il mago, era la star, era semplicemente Giovanni Maiani.

Oggi Giovanni Maiani è un rispettabilissimo manager di una nota banca sammarinese ma memore degli antichi fasti suoi e del glorioso passato del LombardReport.com ha deciso di varcare il Rubicone iniziando una collaborazione con la più antica testata di Borsa on line in Italia cioè noi.

Ogni 3 mesi Giovanni Maiani farà quello che sa fare meglio ovvero il ranking di tutti i titoli di tutto il mondo. Impresa che ovviamente avrebbe terrorizzato chiunque ma che lui compie con la massima soavità. E quando dico i titoli di tutto il mondo diconsi i titoli di tutto il mondo: azioni italiane, azioni europee, azioni americane, ETF, tassi di cambio, indici azionari geografici ed indici azionari settoriali, fondi di investimento, non so se anche le obbligazioni ma se gli date anche le squadre di calcio può fare anche quelle. La metodologia che lui utilizza è uno stocastico definito “orizzontale” con delle particolari caratteristiche interpretative.

Dedichiamo questo numero (DEL SETTIMANALE DI BORSA E FINANZA IN PUBBLICAZIONE MARTEDI' PROSSIMO) a Giovanni Maiani e celebriamo la sua lunghissima carriera con una edizione speciale del nostro settimanale di Borsa & Finanza dedicandogli tutte le pagine che seguono: qui troverete il ranking di tutti i titoli di tutto il mondo (PER I LETTORI LOMBARD NELL'ARTICOLO FREE DEL 10 NOVEMBRE IN HOME PAGE).

Una specie di torta con un bosco di candeline per festeggiare il nuovo collaboratore di LombardReport.com e il rispetto della gerarchia nei confronti di quelli, come lui, che sono appunto “venuti prima” persino di Tomasini.

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento