Ancora Nasdaq ... focalizziamoci su un titolo solo


REMARK HOLDING: gruppo che opera nell’AI (Artificial Intelligence). A livello fondamentale ha sempre postato risultati reddituali negativi e si prevede lo faccia anche nel bilancio annuale che verrà presentato il prossimo 28 maggio quando il management aggiornerà i soci anche sugli sviluppi delle tecnologie di screening termico. Come tutti i titoli di Artificial Intelligenge anche questo è nella hot list dei trader e le aspettative sul settore giustificano il rally dei prezzi.

AURORA CANNABIS: il business della mariuana negli USA è stato subito esaltato e poi rapidamente ridimensionato. Gran parte delle aziende che si occupano di produzione e commercializzazione di mariuana sono sui minimi con una pessima forza relativa sull’indice e nessun segnale di costruzione di una base a livello tecnico da cui ripartire. Alcuni commentatori hanno scritto che con la “depressione” psicologica conseguente al lockdown e soprattutto alla “depressione” economica, quella vera, ci si potrebbe aspettare delle novità. Infatti  le vendite di Aurora in maggio sono volate a seguito del comunicato aziendale che le aspettative sulle vendite sono state battute dalla realtà. L’11 maggio scorso Aurora Cannabis ha proceduto al raggruppamento delle azioni 12 in una e procederà alla emissione di nuove azioni. I dati di bilancio del 3 trimestre 2020 che finisce il 31 marzo 2020 hanno visto un net revenue in aumento del +18% sul trimestre precedente.

UNFI: distribuisce cibo naturale ed è numero uno sul sito Zacks per momentum negli utili, che però negli ultimi 12 mesi sono negativi (nel 2016 erano positivi). L’entusiasmo è legato alla pandemia e così come questa (prima o poi) scomparirà forse scomparirà anche l’entusiasmo.

VBI VACCINES: per Zack ha un rank numero 1 di crescita degli utili. Francamente ci piace veramente il pattern tecnico di rottura di massimi multiperiodo ed è l’unico da comperare ufficialmente su un report come questo. Valutiamo l’entrata se ci si presenta l’occasione.

VTIQ: Negli Usa c’è una certa attenzione per il reverse merger con Nikola Corporation che potrebbe portare a tanta volatilità. Già si parla di una nuova Tesla, sebbene i dubbi in merito non siano pochi. Il senso della segnalazione è stato uno solo: cercare di entrare su un possibile futuro protagonista della mobilità iniziando dall’anello da cui partirà tutta l’operazione. E’ un po’ un “la va o la spacca” basandosi su segnali tecnici degli ultimi giorni molto interessanti. Continuiamo a monitorare la situazione.

Un commento

I commenti dei lettori

Un commento

  • Gianluca B.
    20 Mag 2020

    Un titolo solo? Ne indica ben 5!

Lascia un commento