Btp Italia: tasso minimo all’1,6%, sotto le aspettative


Si puntava su un 2% ma il calo dell’inflazione negli Usa ha certamente favorito un’inversione ribassista per la cosiddetta cedola base. In collocamento sul Mot da lunedì.   Bond Il Ministero dell'Economia ha appena comunicato che il tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito della diciottesima emissione del Btp Italia, al via da lunedì 14 novembre, è stato fissato nell'1,60%. Il tasso definitivo - precisa la nota - sarà invece stabilito con successiva comunicazione all'apertura della quarta giornata di emissione, nella mattinata di giovedì 17 novembre e potrà essere confermato o rivisto al rialzo rispetto a quello annunciato oggi. Il titolo, con godimento 22 novembre 2022 e scadenza 22 novembre 2028, è un Btp indicizzato al tasso di inflazione italiana con cedole corrisposte ogni 6 mesi insieme alla rivalutazione del capitale per effetto dell'inflazione dello stesso semestre. La prima fase del periodo di collocamento, dedicata a risparmiatori individuali ed affini, si svolgerà dal prossimo lunedì 14 novembre fino a mercoledì 16 novembre 2022, salvo chiusura anticipata. Per coloro che sottoscriveranno il titolo in questa fase e lo deterranno fino a scadenza (22...
Continua...

Non sei ancora iscritto a Lombardreport?

L'abbonamento ti offre l'accesso a tutto l'archivio free senza limitazioni, discussioni online con i nostri trader, newsletter periodiche con i migliori articoli, anteprima inviti ad eventi e corsi, promozioni free riservate e l'accesso gratuito per 7 giorni ai servizi premium.

Registrazione free >>