Come reagiscono i mercati alle cattive notizie? Congestione!


Lo spartito è sempre quello: inflazione fuori controllo e banche centrali pronte a riportarla dentro i binari di un quantum accettabile. Mercoledì prossimo la Fed aumenterà ancora i tassi di interesse e il mercato dà per scontato che non solo in quella occasione ci sarà un rialzo dell’1% ma un altro ulteriore 10% è da attendersi fino alla fine dell’anno. E la BCE seguirà l’esempio. I mercati apprezzano lo sforzo della BCE di contenere l’inflazione a fronte di un mercato del lavoro che continua a macinare progressi in maniera inesorabile.
Continua...

Non sei ancora iscritto a Lombardreport?

L'abbonamento ti offre l'accesso a tutto l'archivio free senza limitazioni, discussioni online con i nostri trader, newsletter periodiche con i migliori articoli, anteprima inviti ad eventi e corsi, promozioni free riservate e l'accesso gratuito per 7 giorni ai servizi premium.

Registrazione free >>