Siamo in secondario ribassista

Buongiorno e buon anno a tutti gli abbonati.

Il 2017 si è chiuso con un segnale negativo chiaro: il trend laterale di breve è stato rotto verso il basso. Siamo dunque ufficialmente in trend secondario ribassista di medio termine. Fino a prova contraria, ovviamente.

Il mercato si mantiene comunque sulle sue posizioni e conferma il forte supporto tecnico a 21000 punti. Venderei volentieri quelle put se si presentasse l'occasione, ma la vedo ardua. Stiamo comunque a vedere.

Sul fronte call c'è una strana apatia: i volumi non sono particolarmente significativi, nonostante il segnale ribassista del mercato. Che sia stata una trappola per orsi? Lo scopriremo nelle prossime settimane. Lo strike principale è 22500, molto gettonato anche sul fronte put. Credo possa dunque agire da punto di attrazione per la scadenza di gennaio. Non stupirebbe più di tanto: sarebbe solo un rimbalzo verso al parte alta del canale secondario discendente.

Sto lanciando ipotesi che hanno valenza molto relativa, ovviamente. Seguiamo il mercato e vediamo dove ci porta. Per il momento non abbiamo segnali operativi, ma ci teniamo pronti ad eventuali opportunità.

Buona giornata e buon lavoro a tutti.

DD'O

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento