Come sarà il post-elezioni?

Buongiorno a tutti,

e buon risveglio post-elezioni 2018. Manca ancora un po' all'apertura, ma già dalle prime reazioni dei futures europei potremo farci una idea del tono che prenderà la giornata.

Personalmente ritengo che il principale risultato elettorale - ossia l'assenza di una forza di governo unica - fosse ampiamente prevedibile e atteso dai mercati, che quindi, a parte i probabili forti svarioni iniziali come sempre accade di fronte agli eventi importanti, non reagiranno in modo particolarmente drammatico.

Il posizionamento generale sulle opzioni sembra indicare una aspettativa di rialzo: la barriera di put 21500 e 21000 è davvero impressionante. Tenendo conto anche delle 22000 (leggermente in the money alla chiusura di venerdì scorso), su cui si hanno ulteriori forti volumi, si totalizza quasi il 50% di tutte le put in essere su marzo.

Non mi aspetto quindi un crollo del mercato. Ma lascio come sempre ai posteri l'ardua sentenza.

Buona settimana a tutti

Domenico Dall'Olio

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento