Ci prepariamo per l'operatività sul mese di luglio

Buonasera a tutti,

come promesso, eccoci a fare il punto sul mercato in vista dell'operatività sulla scadenza del mese di luglio. Tra le giornate di giovedì e venerdì si è avuto un forte incremento dell'operatività sul fronte delle put, sulle quali si è vista una impennata per lo strike 20500, dove passa un supporto di grande importanza per il nostro mercato. 

Penso sia il segnale che il mercato si sta impostando nuovamente al rialzo. Domani mattina avremo lo stacco dei dividendi di giugno, ma osservando il differenziale di soli 120 punti tra il futures e l'indice, non avremo movimenti drammatici in apertura.

Le put 20500 hanno chiuso a 270 venerdì, le 20000 hanno chiuso a 150 e le 19500 a 94 punti.

L'ideale sarebbe riuscire a posizionarsi short proprio sulle 19500, coprendosi con le 18500 long. I soliti 4 pezzi per strike, o anche multipli per chi se la sente, come anche la metà per chi dispone di un capitale ridotto (vi ricordo che per 4 pezzi per strike sono consigliati 25mila euro sul conto, anche se è una valutazione molto cautelativa).

Non penso però che avremo prezzi tradabili su quello strike, mentre forse potrebbero essere interessanti le 19750. Ne riparliamo domattina, ma teniamoci comunque pronti ad una possibile operatività.

Sul fronte call al momento stiamo fermi, anche se spero ci si possa posizionare in settimana su strike interessanti.

A domani

DD'O

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento