Azioni monitorate. aggiornamento

Come scritto molte volte il portafoglio a scarso rischio non viene più aggiornato. Troppe difficoltà in quanto la ultraventennale tecnica di "accompagnare sempre i rialzi con vendite parziali" implica aggiornamenti sistematici e problematici. Non parliamo poi di quando vengono distribuiti warrant sui quali si fanno arbitraggi (come per azioni Orsero un anno fa). Confermo che è meglio leggere su questi articoli del Lombardreport.com quanto reputiamo interessante, tenendo ovviamente sempre sotto controllo le comunicazioni sulle compagnie che avevamo monitorato (cfr articoli su acquisizioni avvenute in gennaio nel settore trasporto frutta etc) e che magari parecchi amici mantengono ancora.

Le azioni del portafoglio si erano pian piano ridotte per le salite delle quotazioni. Infatti parto sempre dal presupposto che gli amici che ci seguono accompagnino i rialzi con vendite. Seguivamo, e seguiremo, perciò azioni Autostrade Meridionali (ovviamente purtroppo ridotte per i forti rialzi in un anno) per le quali aspettiamo il 26 febbraio i risutati annuali, le azioni Intek soprattutto da anni  come bond ma da un anno in parte anche come azioni ordinarie e azioni risparmio, per le quali  aspettiamo di conoscere cosa decideranno per la controllata tedesca KME, le PLTE che credo però siano state molto vendute dopo il balzo a 2,40 a oltre 3 euro, le azioni Orsero per le quali si attendono i risultati 2017, le azioni Innova Italy 1 in attesa della sospirata scelta della preda.

Su questi titoli manteniamo il nostro interesse (anche se per molti il quantitativo posseduto è sceso) in quanto ci sono  delle ragioni speculative che ci allettano. Chiudiamo ora parzialmente le azioni Parmalat (seconda operazione dopo la fortunatissima prima operazione dell'anno scorso) in quanto si può uscire vendendo a oltre 3 euro e quindi non lontano dal prezzo di carico. Il tribunale ha respinto la richiesta di danni di azioni Parmalat contro Citi e faranno appello. Sappiamo che a 3 euro non si rischia molto, ma quanto tempo ci vorrà per sapere l'esito dell'appello?. Anni?  Quindi meglio avere disponibile parecchia liquidità pronta da essere gettata sui preziosi quando ci sarà il segnale dell'analisi tecnica (oro sopra $/oz 1390, argento oltre 17,50 etc e anche platino, piuttosto resistente da un paio di mesi).Ma confermiamo che per ora non ci sono segnali rialzisti.

Avevamo anche parlato di azioni Agatos dopo l'assemblea pre-natalizia cui avevamo partecipato riferendo su queste pagine senza sbilanciarci vista la limitata capitalizzazione, ma segnalando l'interessante distribuzione gratuita di warrant. Il successivo rialzo da 0,30 a 0,38 euro è stato consistente in un mese (gennaio) negativo per la borsa e la distribuzione dei warrant è avvenuta come previsto. Molti hanno perciò venduto le azioni mantenendo i warrant che hanno quindi spesso un prezzo di carico "negativo". Si può comprendere, ora hanno in mano uno strumento operativo che non è costato nulla e scommettono senza rischio sugli sviluppi  sociali dei prossimi anni.

Aspettiamo l'esito delle elezioni e osserviamo se NY digerisce la sberla ribassista delle scorse settimane. Poi decideremo il da farsi. Tenete sempre presente la legge di accompagnare i rialzi.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

12 Commenti

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

12 Commenti

  • Massimo V.
    20 Mar 2018

    News Anche da Agatos: si è aggiudicata 2 contratti di fornitura impianti FV con Enel X
    http://pdf.reuters.com/pdfnews/pdfnews.asp?i=43059c3bf0e37541&u=urn:newsml:reuters.com:20180320:nBIA4h22CZ

  • Massimo V.
    20 Mar 2018

    News Anche da Agatos: si è aggiudicata 2 contratti di fornitura impianti FV con Enel X
    http://pdf.reuters.com/pdfnews/pdfnews.asp?i=43059c3bf0e37541&u=urn:newsml:reuters.com:20180320:nBIA4h22CZ

  • Luigi B.
    20 Mar 2018

    Orsero interessante.......dati non ottimi ma sottovalutata.....

  • Massimo V.
    20 Mar 2018

    Dati 2017 Orsero:

    http://marketinsight.it/2018/03/20/orsero-aim-archivia-un-2017-di-transizione/

    Dividendo 0,12 €/azione in pagamento dal 9 maggio

  • Guido B.
    26 Feb 2018

    stamane e' stato pubblicato il report di CFO Sim su Orsero dopo la pubblicazione dei dati 2017. Inizia con " a good set of preliminay 2017 results better than our forecast" e termina" con il target di 13,80 euro e upside 55,2%. "

  • Luigi B.
    22 Feb 2018

    Orsero ha appena fatto un comunicato, mi sembra buono, cosa ne dite?

    IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ESAMINA I DATI PRELIMINARI CONSOLIDATI PRO-FORMA(1) AL 31 DICEMBRE 2017

    Cresce la dimensione economica e patrimoniale del Gruppo Orsero con un fatturato pro-forma(1) prossimo all’obiettivo di 1 miliardo di Euro

    • RICAVI NETTI: CIRCA EURO 935 MLN • EBITDA ADJUSTED(2): CIRCA EURO 31 MLN • POSIZIONE FINANZIARIA NETTA: CIRCA EURO 47 MLN

    Milano, 22 febbraio 2018 – Il Consiglio di Amministrazione di Orsero S.p.A. (“Orsero”) riunitosi in data odierna, al fine di presentare al pubblico le informazioni finanziarie che tengano conto degli effetti dell’acquisizione della rimanente parte del capitale sociale di Hermanos Fernández López S.A., Fruttital Firenze S.p.A. e Galandi S.p.A. (come da comunicati diffusi in data 27 luglio, 15 e 25 settembre 2017 ) ha esaminato i dati finanziari consolidati pro-forma(1) del Gruppo al 31 dicembre 2017. Tali dati pro-forma, - predisposti simulando retroattivamente gli effetti delle acquisizioni del restante 50% delle suddette società, con conseguente consolidamento integrale, a far data dal 1° gennaio 2017 - hanno quindi l’obiettivo di rappresentare la situazione economica e patrimoniale del nuovo e attuale perimetro del Gruppo Orsero.
    I risultati definitivi saranno approvati dal Consiglio di Amministrazione in occasione dell’approvazione del progetto di bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato che avverrà nel corso della riunione del 19 marzo 2018. Inoltre, tali risultati sono ancora soggetti alle attività di revisione contabile periodica e, pertanto, gli stessi possono essere soggetti a variazioni anche significative.

    DATI PRELIMINARI CONSOLIDATI PRO-FORMA(1) AL 31 DICEMBRE 2017
    Nel paragrafo non verranno riportati gli scostamenti tra i dati consolidati pro-forma 2017 e i dati dell’esercizio 2016, in quanto i due perimetri di consolidamento non sono confrontabili.
    I Ricavi Netti Pro-forma hanno raggiunto circa i 935 milioni di Euro.
    L’EBITDA Adjusted Pro-forma è pari a circa 31 milioni di Euro, ovvero al 3,3% dei ricavi netti.
    1 Dati pro-forma elaborati al fine di rappresentare gli effetti economici e patrimoniali del consolidamento integrale delle società Hermanos Fernández López S.A., Fruttital Firenze S.p.A. e Galandi S.p.A., completato il 25 settembre 2017, che si sarebbero generati qualora la suddetta operazione fosse avvenuta il 1° gennaio 2017. 2 Non include poste di natura non ricorrente.




    La Posizione Finanziaria Netta Pro-forma è pari a circa 47 milioni di Euro; tale valore tiene già conto dell’escussione della garanzia di Orsero in favore di Intesa Sanpaolo S.p.A. per informazioni in merito alla quale si rimanda al comunicato del 29 gennaio 2018

  • Massimo V.
    22 Feb 2018

    News da Orsero:

    http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/price-sensitive/202052/detail.html

  • Massimo V.
    22 Feb 2018

    News da Orsero:

    http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/price-sensitive/202052/detail.html

  • Massimo V.
    21 Feb 2018

    Buongiorno Dott. Bellosta e lettori/lettrici

    Ho notato poco fa in open una "sbandata" del titolo Bancafarma BFF a seguito di un "accelerated book building" , non ricordo di avere letto suoi commenti sul titolo ma ne ha parlato diverse volte il Dott. Tomasini, e l'ho tradata in un paio di occasioni.... ignoravo cosa fosse questa pratica prima dei suoi commenti riguardo alle recenti analoghe operazioni du Tecnoinvestimenti, Cucinelli e Retelit

    Stavo giusto monitorando BFF in queste sedute, assieme ad altre big che considero solide e un riparo "sicuro" (dopo gli storni perchè le quootazioni erano veramente salite tanto) in vista di possibili ulteriori burrasche: Campari, Recordati

    Vedo invece che il mercato fa le bizze su tutto!

    Se ha tempo e modo per commentare, ben venga! ;-)

  • Luigi B.
    20 Feb 2018

    Interessante Orsero a questi prezzi. Sono molto deluso da Intek risparmio, ma le tengo perchè penso che siano molto sottovalutate. Speriamo arrivi presto la quotazione di KME in Germania. Cosa ne pensa?

  • Guido B.
    20 Feb 2018

    trova la risposta nell'articolo di ieri "azioni monitorate". Su PLTE eravamo entrati tempo fa attorno a 2,40/2,50 (vado a memoria) e poi era salita oltre 3 euro dandoci la possibilita' di alleggerire il pacchetto. Poi l'abbiamo ripresa attorno a 2,50/2,60 e abbiamo sfruttato il balzo di un paio di mesi fa oltre 3 euro con forti scambi per nuovamente alleggeririre con un nuovamente un profitto del 20%.Come scritto nell'articolo suddetto -e segnalato da sempre sul lombardreport.com-bisogna SEMPRE alleggerire sui rialzi per avere le "munizioni" per ricomperare in seguito mentre eventualmente scende. Ovvio che questa mia tecnica è opposta rispetto a quella del Direttore,probabilmente piu' remunerativa, che compera al superamento dei massimi. Ma ciascuno segue le sue idee e io, non riesco a cambiarle..... L'azione è buona e i target di CFO Sim sono interessanti.Ma fino a quando rimane confinata sull'aim sara' purtroppo spesso dimenticata dai gestori causa limitata liquidita'

  • Paolo L.
    19 Feb 2018

    Buongiorno sig. Bellosta, leggendo i suoi commenti poco tempo fa ho acquistato PLT energia - adesso sono sotto di circa il 3%- pensando di tenere comunque l’azione in portafoglio. Volevo solo sapere un suo commento. La ringrazio in anticipo. Paolo Lain

Lascia un commento