Esplode il caso Atlantia e parte la negoziazione del Btp Futura


Come da ultimo segnale operativo della scorsa settimana, siamo entrati con un piedino nel nuovo Btp Futura, a fronte dell’analisi e dei calcoli che nel precedente articolo abbiamo sviluppato. Parte oggi la negoziazione sul secondario e l’esordio è stato un po’ in sordina.

Ben di altro tenore, invece, è stato il boato della vicenda Atlantia con il titolo azionario che ieri ha lasciato sul parterre la bellezza di quasi il 16% perdendo in un solo botto quasi 1,7 Mld di capitalizzazione; con quanto già perso nei mesi scorsi (tra fasi alterne di mercato) siamo giunti ad una capitalizzazione di appena 9,38 Mld ovvero il 60% in meno rispetto a poco prima del crollo del ponte Morandi.

Anche i bond non sono stati a guardare e naturalmente hanno ceduto terreno, come ad esempio l’emissione scadenza gennaio 2023 e cedola 1,625% (ISIN IT0005108490) scesa di ben il 4,54%, per un rendimento del 4,75% che è indubbiamente elevato – di questi tempi – per un bond della durata residua di appena 30 mesi.

Tornando al nostro Btp Futura, il mercato nel suo complesso è stabile, e per quanto ci riguarda da vicino abbiamo anche incassato la conferma – per altro scontata – del rating da parte di Fitch. Poco mosso il nostro future così come lo spread, anche se qualche punto al rialzo lo hanno rosicchiato proprio sul finale del collocamento, e tanto è bastato per farlo partire oggi in lieve indietreggiamento. Nulla di che, ci mancherebbe, ma per puro dato di cronaca è giusto fare una valutazione del nuovo ingresso in portafoglio.

Passando alla valutazione del nostro portafoglio attuale, prosegue la nostra tranquilla e costante marcia al rialzo, con un nuovo massimo storico di fatto appena registrato. Al close di ieri il NAV del nostro portafoglio è pari a 101,06 ma già solo il giorno 12 abbiamo toccato i 101,11 che è appunto il nuovo massimo storico. Procede quindi molto bene il nostro asset nel suo complesso e per il momento esprime un ottimo equilibrio. Siamo ancora ben pingui di liquidità e ne faremo un saggio utilizzo nei tempi e nei modi opportuni.

Tabella e grafico dell’equity line aggiornate nella consueta sezione “Portafoglio”, ove è stata anche aggiunta la sintesi del rendimento del “vecchio” portafoglio Rischio Contenuto.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento