Piano Bar : Quadro Tecnico del 2016-08-07


Piano Bar  di Virginio Frigieri

Quadro Tecnico del 7 Ago. 2016

Ancora una settimana di rialzi e il Nasdaq e gli indici secondari, consegnano alla storia la sesta settimana consecutiva con chiusura crescente. Poi in termini di misure di ampiezza e di volume se vogliamo nulla di esaltante come si vede osservando i grafici, ma resta comunque il clima positivo che finirà per riflettersi sui prezzi delle obbligazioni a lungo e sui prezzi di oro e argento.

Il più forte dei tre indici rimane comunque il Nasdaq100 che venerdì ha aperto in gap e si è portato in intraday fino 4.799,86 che sono solo 17 punti  sotto il massimo storico di tutti i tempi che è 4816,35 punti e risale al 24 marzo del 2000. Come si vede dal grafico il nostro Gap Analyzer fissa a 4837 il livello di setup long  con un stop iniziale a 4763. Il segnale di buy arriverà con una chiusura decisa sopra il livello di setup entro i prossimi 11 giorni... Se scatterà entreremo long con un ETF che ha questo codice ISIN: IE00B53SZB19 e metteremo uno stop iniziale a 4.717 punti.

Rendimenti dei T-Bond

I prezzi del T-Bond dopo aver completato l'ending-diagonal visto nelle settimane precedenti, stanno adesso disegnando un 5 onde correttiva che dovrebbero riportare i prezzi in primis verso l'area 160. I rendimenti se le nostre previsioni sono esatte, dovrebbero quindi tornare a salire.

Dollar Index e EUR/USD:

il dollaro continua lo sviluppo delle cinque onde rialziste, è bene però ricordare che perchè la nostra ipotesi resti valida non deve cedere il livello 95,547 altrimenti il modello si invaliderebbe.

L'Euro  è sceso in modo deciso la scorsa settimana il chè induce a pensare che l'onda E potrebbe essere completata e potrebbe essere iniziata l'onda (C) ribassista.  Se invece stiamo sbagliando allora l'euro la prossima settimana potrebbe riprendere il suo rally al rialzo per portarsi verso 1,1350-1,1400. Da seguire.

Oro e Argento:

Per l'oro e l'argento resta valido quanto detto la scorsa settimana: abbiamo stretto gli stop per garantirci un guadagno. Ora dobbiamo aspettare e veder dove vuole andare. Se decidesse di andare ancora su l'area 1.430 sarebbe solo il primo dei target possibili, ma si potrebbe raggiungere comodamente anche la zona 1.480-1500.

Più deciso è stato lo storno dell'argento che se non cambia rapidamente idea, finirà per colpire il nostro Stoploss. Per altro osservando lo sviluppo in corso,  non possiamo nemmeno escludere che l'onda iv che considerata conclusa stia in realtà evolvendo in un triangolo, nel qual caso l'onda in corso sarebbe la (c). Da seguire.

alla prossima


Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento