Il momento per comprare

Wall Street alle stella, il Ftse All Share che rompe la fatidica resistenza di 25.548, Tomasini che suona la carica su tutti i siti. Era quello che volevamo no ? Certo. Con un ma: manca il respiro del mercato, il rialzo è fatto da titolini come Gas Plus mentre il resto … il grosso della truppa … arranca dietro un Toro che sa di imboscata. Gongolano i detrattori: ecco che Tomasini ha lanciato il sasso nello stagno del rialzo e poi ritrae la sua manina. Furbastro come sempre: se sale ci ha azzeccato, se scende ci ha azzeccato lo stesso. Cosa dovrebbe fare il povero lettore vittima di Tomasini ?

Ragioniamo dati alla mano: con una Goldman Sachs che prevede, insieme a tutti gli altri in bella compagnia, che il PIL europeo crescerà a razzo nel corso del 2018 è difficile prevedere che l’Orso si affacci fuori dalla sua gabbia. Rialzo è e rialzo conclamato è. Qui bisogna capire quando comprare, se ora alla garibaldina oppure dopo con  molta molta molta (ripetuto 3 volte) calma. Ecco, io sto dicendo che alla fine ridendo e scherzando siamo riusciti a comprare solo 2 azioni benché infervorati da rialzista entusiasmo. E questo la dice lunga sulla mancanza di respiro sul mercato, solo i titoli più grossi stanno andando su mentre tutti gli altri tracheggiano. Domanda: secondo voi è possibile che questo rialzo scatenato continui senza pausa per altri 5 o 15 giorni senza un momento di sosta ? Siccome il momento di sosta o ritracciamento è commisurato al cammino percorso dobbiamo sapere che se questo arriva possiamo farci davvero male, e già si odono lamenti tra i lettori sul fatto che abbiamo preso qualche stop loss di fila. Cosa succede se la Borsa stamattina apre e ci ritroviamo con -5% e poi riparte a razzo per un più salutare rialzo ?

Quello che voglio dire è che non cambiano le carte in tavola: rialzo è per il 2018 e rialzo rimane. Dobbiamo scegliere quando comprare con la cariola, tutto qui. E questo non pare essere il momento ideale.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento