La borsa scende? e noi mettiamo la freccia per sorpassare.

La borsa scende è innegabile, dunque siamo tutti giustamente smarriti però a cercarla bene qualche buona occasione nel mazzo la si trova quasi sempre.

A tal proposito cito l'azienda francese Neopost della quale abbiamo parlato un paio di settimane fa e che dalla segnalazione ha prodotto un utile di quasi l'8%, non male in tempo di crisi.

Oggi c'è un nuovo titolo BUY anch'esso interessante se analizzato attentamente.

La Dialog Semiconductor è una azienda con sede principale in inghilterra e diverse sedi dislocate in tutta l'Europa; la Dialog è una azienda fortemente innovativa con un business che spazia davvero a 360 gradi dall'illuminazione, all'automazione industriale, automotive etc.

Recentemente si è ulteriormente ingrandita con alcune acquisizioni e per i motivi che non saprei spiegare il mercato l'ha punita. Dico che non so spiegare i motivi perchè primo non si possono conoscere i bilanci societari di tutte le società quotate, secondo perchè in fin dei conti non mi interessa, lascio questo mestiere a quelli bravi io mi accontento di osservare dell'aspetto quantitativo.

Osservando il grafico di DIALOG SEMICOND.GB0059822006 notiamo una ricorsività con molte altre situazioni mostrate recentemente su altri grafici.

Il titolo dopo essere stato a lungo con il Trendycator rosso ha disegnato prima due bottom consecutivi poi una brusca inversione di tendenza portandosi in una sola settimana da rosso a verde, segnale di grande forza.

Se lo osserviamo con gli occhi di un analista tradizionale possiamo notare anche una rottura rialzista della congestione iniziata nel mese di agosto.

La ciliegina sulla torta è data dal fatto che la barra della settimana scorsa, quella che ha segnato la rottura con il recente passato, ha prodotto volumi superiori alla media di tutto il 2018.

Comunico infine che DIALOG SEMICOND.GB0059822006 è quotata anche sul mercato tedesco XETRA.

A questo punto come sempre non ci rimane che aspettare.

Demaria Walter

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento