Tasso minimo all’1,45% per il nuovo Btp Italia

Il Tesoro non vuole fare cilecca e alza in maniera clamorosa la cedola base dell’emissione in sottoscrizione da lunedì.

Cedole & dividendi

Dallo 0,55% dell’emissione di maggio, che ormai quota sotto 90, all’1,45% della nuova, che partirà in sottoscrizione lunedì prossimo. Un balzo davvero rilevante, “merito” della debolezza attuale dei nostri titoli di Stato. Considerando l’attuale livello inflattivo all’1,58% si annuncia un rendimento molto significativo in prospettiva, il che rappresenterà certamente un motivo di forte richiamo.

Questi tutti i suoi dettagli operativi.

  • Periodo di Distribuzione: dal 19 al 22 novembre, suddiviso in due fasi. Alla prima fase, che si terrà su tre giorni dal 19 al 21 novembre 2018, parteciperà esclusivamente il pubblico indistinto, come definito nella comunicazione pubblicata sul sito del Mef, mentre la seconda fase, che avrà luogo il 22 novembre 2018, sarà dedicata a tutte le altre categorie di investitori, essenzialmente quelli istituzionali.
  •  
  • Data di regolamento dei contratti condizionati conclusi nel periodo di distribuzione: 26 novembre 2018.
  •  
  • Operatori incaricati dall'emittente alla distribuzione: Banca IMI S.p.A. e BNP Paribas.
  •  
  • Prezzo fisso dei contratti condizionati (prezzo di emissione): 100%.
  •  
  • Modalità di Distribuzione: per la prima fase, unica sessione di mercato a negoziazione continua dalle 9.00 alle 17.30 (non è prevista la fase di asta di apertura); per la seconda fase, sessione d'asta, dalle 9:00 alle 11:00, con abbinamento delle proposte in acquisto e in vendita al suo termine ed eventuale riparto.
  •  
  • Proposte di negoziazione inseribili dagli altri operatori durante la prima fase: esclusivamente ordini in acquisto senza limite di prezzo (market order) o con limite di prezzo (limit order) uguale al prezzo di emissione. Gli ordini dovranno essere immessi con parametri Fill-or-Kill (Fok), Immediate or Cancel(Ioc) o Day. Gli ordini con limite di prezzo e con modalità di esecuzione Day permarranno sul book anche in caso di temporanea assenza dell’operatore incaricato alla vendita.

  • Proposte di negoziazione inseribili dagli altri operatori durante la seconda fase: senza limite di prezzo (market order) e con modalità di esecuzione GTC.
  •  
  • Importo minimo acquistabile: prima fase:1.000 euro; seconda fase: 100.000 euro.

Infine il collegamento al sito Mef per ogni ulteriore ragguaglio:

http://www.dt.tesoro.it/export/sites/sitodt/modules/documenti_it/debito_pubblico/comunicazioni_emissioni/btp_italia_comunicazione_emissione/Scheda_Informativa_BTP_Italia_26.11.2022.pdf

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento