Siamo in odore di rally ?


Il pattern è sempre lo stesso e lo vediamo sulle azioni che abbiamo in portafoglio: che si chiamino El.En piuttosto che Gamenet piuttosto che Eurotech alla fine se considerate con attenzione è sempre lo stesso. Sul grafico mensile abbiamo l’allungo poco sotto i massimi storici o pluriannuali e quindi una serie consecutiva di barre daily a 45 gradi con volumi storicamente rilevanti ovvero volumi che sono superiori non solo a quello che è successo l’anno prima ma anche rispetto a quello che è successo 3 anni fa o 4 anni fa.

In altre parole stiamo assistendo ad un rialzo GENERALIZZATO dei titoli azionari italiani con un ingresso prepotente di volumi.

Ricordo che circa 20 anni fa come editorialista di Affari & Finanza intervistai un noto gestore di Milano e gli chiesi: qual è l’indicatore che muove la Borsa. E lui mi mandò quello che comunemente si definisce premio per il rischio. A quei tempi non esistevano dati su internet e i pochi fortunati che vedevano queste cose erano quelli che pagavano gli attuali 20.000 dollari / anno per Bloomberg. Oggi che tutti vediamo tutto possiamo asserire in maniera più piana possiamo prendere il ratio tra dividend yield e rendimento free risk per mappare il percorso della Borsa. Quando le azioni rendono molto e le obbligazioni di Stato non rendono niente la Borsa vola, indipendentemente da qualsiasi altro ragionamento. Di solito il rendimento dei dividendi è alto quando i prezzi di Borsa sono bassi e questo subito vi spiega perché OGGI siamo davanti ad una situazione davvero particolare.

Ci sono alcune persone a me vicine, tra cui l’omino nero, o personaggi più noti al pubblico come Rakesh Shah, che sono convinti che vedremo il raddoppio dell’indice azionario italiano da qui a poco.

Il grande rialzo è in corso ripete ossessivamente l’omino nero.

E subito pensi che sia una delle sue fisime, poi mano a mano che i grafici scorrono sotto di te inizi a farti delle domande, forse meno dotte di quelle dell’omino nero ma comunque sempre delle domande. E se davvero il grande rialzo fosse all’inizio ? Abbiamo comprato abbastanza ? Perché se tutti i titoli esplodono come quelli che abbiamo in mano ora dobbiamo ripetere all’infinito il giochetto.

Molti non si rendono conto che con le tecniche di breakout funziona così: durante un intero anno non concludi niente, cincischi, poi quando parte fai la “krana” quella di Crozza con la kappa. In altri termini puoi dormire un anno intero ma quando parte se non ci sei è finita: sei morto (come trader).

Di seguito alcune considerazioni e due buy:  BUY BASICNET 5.40 STOP E BUY DIASORIN 121.30 STOP

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento