Un tonico caffé...


Dai picchi dell'ottobre 2018 a 0,9250 il caffè (ETC Wisdomtree Coffee, ticker COFF, PC 0,7360) ha subìto un profondo movimento correttivo che sembra essersi esaurito nel minimo dello scorso maggio a ridosso di 0,6100 (-34%), ritentato poi ad agosto e a metà ottobre. Nelle ultime settimane è partito un movimento di rimbalzo che sembra acquistare consistenza.

Dai minimi toccati il 18 ottobre a ridosso di 0,6150, il caffè ha infatti messo a segno un buon rally (circa +20%), con un movimento orientato a ritestare i massimi del 5 luglio a ridosso di 0,7800: il superamento di tale resistenza fornirebbe un nuovo impulso rialzista per le settimane a venire, con possibili ulteriori salite verso l’area 0,8050-0,8300. Per conservare un'impostazione tonica, le quotazioni devono ora mantenersi al di sopra di 0,6900, con prossimo obiettivo 0,7500 e quindi, appunto, 0,7800. 

In termini di volatilità il Caffé presenta una volatilità medio-alta, ragion per cui è opportuno contenere il controvalore della posizione che si vuole aprire. Come volumi transati l’ETC in oggetto vede scambi giornalieri medi soddisfacenti, soprattutto per operazioni di alcune settimane (swing trading) o di qualche mese (asset tattica), limitandosi comunque a importi ridotti, qualche migliaio di euro.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento

Gli ultimi articoli di Giovanni Milano