Breve commento al mercato del 1 aprile 2019


Buongiorno a tutti,

i mercati continuano a mostrare una notevole forza e ogni correzione di breve o brevissimo viene prontamente recuperata. Abbiamo aperto una posizione su opzioni OESX la scorsa settimana, approfittando di un temporaneo picco di volatilità. La scadenza è quella di maggio, quindi in mezzo avremo la prima tranche di dividendi. La parità call put su Eurostoxx si ha intorno ai 3320 punti a fronte dell'indice a 3370 circa, dunque possiamo aspettarci una discesa di circa 50 punti a fronte dei dividendi del 22 aprile.

Per il momento non ci sono eventi da segnalare, quindi attendiamo l'evoluzione.

Diamo uno sguardo agli indicatori delle opzioni per farci una idea dei livelli importanti su cui focalizzare l'attenzione. Il baricentro del posizionamento complessivo delle call di aprile al momento è 3387 punti; quello di maggio è invece 3363, leggermente più basso, ma condizionato, ovviamente, dai dividendi. La grande barriera sul fronte rialzista è a 3450 per la scadenza di aprile, tra i 3400 e i 3425 per quella di maggio.

Per quanto riguarda le MIBO, la scorsa settimana si è assistito ad uno spostamento di volumi importante sulle call dallo strike 21000 allo strike 22000: se nei primi giorni del mese tecnico sembrava infatti che 21000 potesse essere la barriera da monitorare, ora è su 22000 punti che si vedono i volumi più importanti. Dovessimo avere occasione di posizionarci sulle call 22000 o anche meglio sulle 22250 potremmo prendere in considerazione l'idea. Al momento i prezzi sono troppo bassi e il rischio non è giustificato. Il baricentro del posizionamento totale di call per il mese di aprile oscilla tra i 21500 e i 21700 punti al momento, mentre per il mese di maggio è stabilmente a cavallo dei 21350 da diverse sedute.

Per ora è tutto.

Buon lavoro a tutti

Ufficio Studi Algoritmica e QuantOptions

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento