Mercati Azionari: Aggiornamento flash con nuovo BUY.

Ottima chiusura odierna dei mercati azionari italiani ed europei in scia alla buona positività dei listini USA che anche oggi (…che te lo dico a fare!!) fanno registrare l’ennesimo massimo storico.

Sugli indici italiani ritorna un po’ di denaro sui titoli del settore bancario e sui titoli del settore utility con l’azione ACEA sugli scudi, notizia che non può che farci notevole piacere.

Il FTSE MIB chiude la seduta a 22.291,7 (+0,52%) ed il FTSE IT ALL-SHARE a 24.631,7 (+0,50%).

Bene anche tutti gli indici europei, che beneficiano del ribasso della moneta unica, con l’AEX olandese (il migliore) che chiude a +1,02% seguito dall’IBEX spagnolo a +0,81%, lo SMI svizzero a +0,61%, il CAC40 a +0,57%, l’EURSTOXX50 a +0,55%, e il DAX a +0,46% fanalino di coda.

Diamo uno sguardo ora agli indici USA che come detto in precedenza anche oggi fanno registrare nuovi massimi storici grazie anche alle dichiarazioni del prossimo presidente della FED, Jerome Powell, che prevede un rialzo dei tassi di interesse nella prossima riunione di dicembre 2017, visto che l’economia USA è in espansione e cammina ad un buon ritmo, pertanto ritiene l’attuale politica monetaria troppo accomodante. Ha aggiunto inoltre che per la riduzione del bilancio USA intorno ai 3000 MLD di dollari il tempo necessario, per il raggiungimento di tale obiettivo, sarà di 4 anni.

Infine la positività sui mercati azionari statunitensi è dovuta anche al fatto che giovedì la bozza di riforma fiscale presentata dal governo Trump andrà alle votazioni in Senato.

Al momento che scriviamo l’indice DOW JONES registra un +0,52% ed ha ritoccato il massimo storico a 23'773.9, l’S&P500 registra un +0,56% ed ha ritoccato il massimo storico a 2'621.3 ed in fine il NASDAQ100 registra un +0,05% ed ha ritoccato il proprio massimo storico a 6'424 in intraday.

Diamo ora uno sguardo al nostro portafoglio azionario nel quale registriamo, in apertura di contrattazioni ed in leggero slippage l’acquisto sul segmento STAR dell’azione LANDI RENZO che chiude le contrattazioni con un +9,13%, inoltre registriamo con soddisfazione il raggiungimento del target 50% sull’azione DENTSPLY SIRONA del NASDAQ, di contro abbiamo venduto in STOP secco l’azione ANALOG DEVICES (-4%) sempre del listino NASDAQ100.

- LANDI RENZO (IT0004210289) A 1,6470.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento