E fino a prova contraria...

Buongiorno a tutti,

prosegue la fase rialzista del mercato azionario, che anzi accelera e riparte verso nord dopo la finta ribassista di due settimane fa. E fino a prova contraria qua bisogna solo comprare, senza dimenticare mai comunque la gestione del rischio, quindi lo stop, da applicarsi anche se poi ti ritorna nei denti come è successo con qualche titolo nelle scorse settimane.

L'indice FTSE Mib ha praticamente raggiunto la sua prima resistenza importante di medio, 23495 punti. Su ulteriori allunghi teniamo d'occhio 24157 e successivamente 24558. Sopra quest'ultimo valore avremmo il breakout di una fase laterale ampia in essere da quasi 10 anni. Supporto chiave di medio ora 22838, ex resistenza oltrepassata con piccolo gap up settimanale (poi quasi chiuso). In effetti ricopre una certa importanza tutta l'area compresa tra 22762, massimo della settimana precedente, e 22840, minimo della scorsa.

La settimana appena conclusa ci ha portato due profit: uno su Zignago Vetro e uno su Unipol. Quest'ultima, in particolare, non si è minimamente fermata al target e anzi ha proseguito significativamente la corsa. Purtroppo questo è il rischio insito nell'operatività basata su target price anziché sugli stop dinamici. Ma non dobbiamo dimenticare che fasi rialziste prolungate come quelle messe a segno da diversi titoli in tempi recenti sono l'eccezione e non la regola. I target pagano nella maggior parte dei casi, poi arriva la volta che ti fanno pentire di essere uscito, ma... c'est la vie!

Il saldo complessivo delle operazioni chiuse ad oggi ammonta a -561.44€ dopo aver toccato un minimo a -1073.43 il primo giorno (lavorativo) dell'anno.

Facciamo il punto sul portafoglio prima di vedere il ricco menu per la settimana entrante. Questa la situazione alla chiusura di venerdì 12 gennaio:

Attenzione ad Amplifon, che ha sfiorato il target (massimo a 13.95): va bene non usare stop dinamici ad ogni minimo accenno rialzista, ma correre il rischio di farsi bastonare da un titolo arrivato praticamente a target sarebbe veramente stupido, quindi mettiamo stop a 13.07 (eventuale rottura dell'ultima barra settimanale, un tick sopra la parità) per ogni evenienza!

Per il resto non si vedono fuochi d'artificio ma nemmeno situazioni pericolanti, quindi aspettiamo con pazienza l'evoluzione. Buzzi Unicem non è lontana dal target. Bene Credem che da molto negativa è tornata in territorio positivo. Anche Bper Banca ha recuperato molto terreno e non guasta.

Il menu per la settimana entrante è molto ricco. Va bene che il mercato è euforico, ma vi esorto - se seguite i segnali di questa rubrica - a fare una cernita sulla base della vostra esperienza e sensibilità. Il portafoglio è già alquanto ricco e anche se non ci sono particolari problemi di liquidità con cui fare i conti è sempre cosa buona non esporsi troppo.

Generali

La stavamo seguendo 2-3 settimane fa, poi aveva negato il segnale. Ora si riconferma rialzista e traccia una nuova trendline sfruttabile.

Buy stop 15.84, 234 azioni, stop loss 14.77, target 16.76.

STM

Si prepara ad una nuova corsa rialzista?

Buy stop 20.39, 98 azioni, stop loss 17.83, target 23.17

Ubi Banca

Si risveglia come tutte le altre banche e torna ad attaccare i massimi di breve.

Buy stop 4.110, 490 azioni, stop loss 3.600, target 4.584.

Banca Popolare di Sondrio

Decisamente poco entusiasmante questo titolo, che per il momento si trova in fase sostanzialmente laterale e al di sotto si un ex importante supporto, ora resistenza, 3.37. Ma in caso di breakout e meglio ancora al superamento proprio dei 3.37 potrebbe diventare interessante.

Buy stop 3.344, 441 azioni, stop loss 3.004, target 3.684

Diasorin

Se allunga verso nord va per nuovi massimi storici

Buy stop 80.43, 22 azioni, stop loss 73.49, target 87.69.

Erg

Pronta per un nuovo allungo?

Buy stop 16.11, 144 azioni, stop loss 15.07, target 17.05

Hera

Difficile che vada in breakout subito dopo un movimento marcato contro-corrente, ma mai dire mai. 

Buy 3.118, 610 azioni, stop loss 2.872, target 3.33.

Piaggio

Tra tutti è quello che mi piace di meno questo grafico. Ma al solito rispettiamo il metodo e lo mettiamo nel carniere.

Buy stop 2.648, 344 azioni, stop loss 2.212, target 3.032.

Per il momento direi che basta e avanza!

Buona settimana e buon lavoro a tutti

Domenico Dall'Olo

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento