Archiviato aprile, si guarda a maggio

Buonasera a tutti,

venerdì scorso era giorno di scadenza delle MIBO di aprile e quindi si è chiusa la strategia. Abbiamo fatto bene (molto bene) a chiudere il ramo di call: il mercato infatti ha rotto gli indugi ed è salito verso nuovi massimi di periodo, pronto ad attaccare il massimo di medio. Il segnale era molto chiaro, fortunatamente.

Questo purtroppo ci ha tolto la possibilità di segnare un nuovo massimo dell'equity line, ma si prende quello che passa il convento.

Equity line in euro aggiornata ad oggi:

e in percentuale sul capitale iniziale: 

Con la scadenza di maggio si chiuderà il secondo anno del servizio e sarà tempo di bilanci.

I dati al momento non ci forniscono indicazioni operative chiare. Sul fronte call non si evidenziano livelli particolarmente significativi di resistenza, mentre sul fronte put c'è una importante barriera a 23500. Troppo vicina per potercisi buttare a capofitto e del resto l'analisi congiunta del posizionamento sui due lati al momento sembra indicare la possibilità che proprio i 23500 possano fare da polo d'attrazione.

Credo quindi che il mercato tenderà a ritornare su quel valore e potrà farlo o prima di ripartire per l'attacco del massimo di medio e poi anche quello di lungo, oppure farà prima breakout, poi pullback nell'area indicata. Impossibile prevedere se e quale delle due, perciò seguiamo l'evoluzione e in caso di ritorno sui 23500 proviamo a posizionarci sul fronte put (se nel frattempo non intervengono dinamiche diverse).

In caso di salita perentoria non avremo spunti né occasioni: la volatilità  è già ridotta adesso, se il mercato continua a salire calerà ancora, rendendo impossibile fare qualsiasi cosa.

Ci aggiorniamo nei prossimi giorni.

DD'O

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento