Book e dintorni - Lucisano Media Group

Dopo un lungo, forse troppo, periodo di disinteresse degli investitori più grandi e di noi tutti, piccoli investitori, più di qualche azione appartenente al mercato Aim Italia, inizia a recuperare le posizioni perse in questa prima metà dell'anno e tutto ciò nonostante la brutta giornata di ieri (8 Maggio ndr) in cui, mi permetto di dire, abbiamo assisitito all'ennesima giornata di borsa pilotata dalle performances frigide di sempre più odiosi calcoli annidati all'interno dei soliti algoritmi. (vedi https://www.lombardreport.com/2018/2/6/il-mondo-finanziario-ai-tempi-delle-macchine/ )

Nella giornata odierna, in questa mattinata in particolare, finalmente si è tornati ad una più ragionata e sensata ( dotata quantomeno di umano raziocinio ) operatività.

Abbiamo, in precedenti articoli, segnalato la dinamica vigente su Go Internet , su Notorious Pictures e su Bomi; tutte sono state contraddistinte da un periodo di giacenza fuori dai radar , svegliate di tanto in tanto da pacchetti rilevanti che facevano sobbalzare il prezzo in alto.

Proviamo oggi a vedere se la nostra intuizione può portare dei frutti anche su una delle azioni appartenente all'Aim con maggior visibilità come Lucisano Media Group.

Sin dall'inizio dell'anno l'abbiamo vista navigare sonnolenta, intorno al margine basso dei 2 € per azione ma dal grafico e dall'ostinato controllo del book "every single day", non ci è sfuggito il fatto che qualche mano pesante , di tanto in tanto, stia rastrellando corposi pacchetti azionari.

Il grafico daily ci racconta questi primi mesi dell'anno, come detto, vissuti sopra il brivido dei 2€ per azione, ma con una trama molto lenta, poco eccitante, ma forse le cose stanno per cambiare, vediamo il perchè.

Nel grafico immediatamente sotto , timeframe ad un'ora , non possiamo non notare dei colpetti repentini connessi con belle candele volumetriche..

Li c'è una mano sapiente, cosciente soprattutto, non un frigido algoritmo per intenderci.

Seguendo il suo imprinting sempre sostenuti graficamente da una rottura di trendline ribassista che sembra aver perso forza adesso è bene tenerla d'occhio, con il book sempre a portata di mouse.

Teniamo in ogni caso a mente la data del 14 Maggio, giorno in cui verrà staccata la cedola del dividendo di 0.05 € per azione e regoliamoci di conseguenza anche in base a tale data e alle news sull'evolversi della situazione politica del nostro paese, attualmente decisamente un market mover.

L'area di supporto, eventualmente si decidesse di voler partecipare alla danza, non è frutto di estrazione casuale, pertanto bisognerà aver cura di rispettarla scrupolosamente e soprattutto, non puntiamo certo a  diventar ricchi con un solo acquisto, vero?!....Rome wasn't built in a day!

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento