L'occhio dei Day Trader appoggiato su Immsi Spa

Settimana interessante, dal punto di vista statistico, quella appena terminata a Piazza Affari.

L'indice infatti ha raggiunto, guadagnando l'1,7% , livelli che non vedeva dal lontano 2009.

Un grande traguardo quello raggiunto, da festeggiare con entusiasmo, anche se giunge proprio nel fatidico mese di Maggio con il mantra “sell in May and go away” che aleggia attorno all'indice come un avvoltoio pronto a sfruttare l'annuale occasione.

Belle le prestazioni intraday sia di Moncler, che ieri ha pagato un pò di realizzi, subito dopo aver annunciato una crescita dei ricavi nel primo trimestre del 20%, sia di Stm che, legata ad Apple , ne ha beneficiato delle performance.

A livello intraday, da rilevare la bellissima oscillazione che ha avuto appunto, l'azione Moncler, che ha visto un incremento della volatilità davvero importante successivamente alla comunicazione al mercato dei risultati del primo trimestre avvenuta ieri (4 Maggio ndr) nel pomeriggio.

Per la rubrica “l'angolo del day trader” invece, oggi ci soffermeremo come al solito, non su azioni che hanno già dato tutto e sono proiettate come missili nello spazio, ma su azioni che sembrano un po' dimenticate dai grandi volumi di contratttazione, che però hanno tanta strada difronte per eventuali crescite ma che soprattutto, ci danno possibilità di trading intraday.

Quest'oggi vi parlerò di Immsi Spa che da un bel po' di tempo sembra assorta nei propri pensieri sul da farsi nell'imminente futuro, lasciando disegnato nel frattempo, un bellissimo elettrocardiogramma calmo e rilassato che ha come picchi 0,60 € per azione e 0,65 € sempre per azione.


Questo macchinoso processo decisionale, ha festeggiato proprio in questi giorni circa un mese, dando quasi quotidianamente opportunità a chi di mercato vive.

Sempre opportunamente vi invito a verificare i volumi sotto in basso nelle figura a 1 ora che ci indicano interesse quando c'è da salire e quel tipico disinteresse quando il titolo soavemente viene fatto riappoggiare sul suo supporto di breve.

Come sapete ormai, segnate in rosso i livelli di supporto e di resistenza, alle loro rotture sapete benissimo come comportarvi e quindi, come di consueto vi auguro buon trading a tutti.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Un commento

I commenti dei lettori

Un commento

  • Martino M.
    07 Mag 2018

    immsi = cadavere

Lascia un commento