Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Piano Bar di Virginio Frigieri                                                                               10/06/2018

Previsioni di Borsa : Indici Azionari USA

Qualche settimana fa notavamo le notevoli analogie tra il top dell’oro del 2011 e il top attuale sul Dow Jones. Ora l’ulteriore crescita  sull’S&P500 rende possibile uno scenario alternativo che mostriamo nel grafico sottostante.

Un’analisi del Breadth mostra uno scenario che resta compatibile con una correzione al rialzo, infatti l’A/D ratio resta incanalato tra 1,20 e 1,50.

Il ciclo di notizie della prossima settimana dovrebbe fornire molto foraggio per coloro che cercano di discernere le mosse del mercato azionario in base agli eventi del giorno. Martedì 12 giugno, il vertice USA-Corea del Nord si svolgerà a Singapore. Mercoledì 13 giugno, la Federal Reserve statunitense farà la sua prossima dichiarazione sul livello del tasso dei Fed Funds. E il Dipartimento di Giustizia ha annunciato che giovedì 14 giugno rilascerà la relazione dell'ispettore generale sulle indagini sul server di posta privata utilizzato dall'ex segretario di stato. Questi eventi sono rumori di sottofondo per quello che dovrebbe essere un secondo picco in alto negli indici blue-chip.

Previsioni di Borsa : Bond USA, rendimenti e prezzi

Il trentennale americano prosegue nella formazione dell’onda 2che ha ormai concluso le onde [a] e [b] per cui ci aspettiamo che l’onda [c]  porti i prezzi sopra ail Massimo di onda [a] a 146,71.

Previsioni di Borsa : Dollar Index e EUR/USD

Il Dollar Index ha completato l’onda (3) ed ha iniziato la correzione di onda (4); stabilire se quest’ultima puo essere finita o evolverà verso un modello  più complesso è prematura. Seguiamo il movimento dei prezzi, e se vi saranno novità ne riparleremo qua.

Situazione uguale e contraria sull’Euro sul quale vediamo all’opera la stessa onda 4 ma in senso opposto.

Previsioni di Borsa : Oro e Argento

 

Oro e Argento continuano a muoversi come separati in casa; così anche questa settimana l’argento ha strappato fino a rompere seppur di poco il precedente massimo di 16,82 arrivando a toccare giovedì 16,94 , ma l’oro ha continuato a lateralizzare a ridosso di 1.300$ o poco sotto.

Allo stato attuale, l'argento non ha confermato il declino dell'oro al minimo del 21 maggio e l'oro non ha confermato l'ascesa dell'argento al massimo di ieri. Quindi ci sono correnti trasversali a breve termine nei metalli preziosi. Le misure di sentimento rimangono nella fascia ribassista dello spettro, che continua a sostenere un progresso sia in oro che in argento. Se l'oro confermasse la crescita dell'argento spingendo oltre 1308 $ la prossima settimana, entrambi sarebero allineati nel rally, che dovrebbe essere ancora più alto. Il prossimo obiettivo a breve termine per il Silver rimane $ 17,10. Un calo sotto 16,34 $  per l’argento trasformerebbe l'intera immagine neutrale nel breve periodo. Per quanto riguarda l'oro, daremo spazio al margine rialzista finché i prezzi rimarranno sopra $ 1281,95. Come prima, una spinta iniziale al livello di $ 1326 sarebbe ragionevole.

alla prossima

Note:

La Bibbia delle Onde di Elliott è a questo link:

http://www.tradinglibrary.it/scheda-libro/frost-a-j-prechter-robert-r-jr/la-teoria-delle-onde-di-elliott-9788888253213-135907.html

La nomenclatura dei vari gradi d’onda è riportata sotto: le onde “cerchiate” della nomenclatura originale di Elliott sono rappresentate per una questione di praticità racchiuse tra parentesi quadre.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento