Analisi mercati e ipotesi strategiche per agosto

Buongiorno a tutti,

innanzitutto inauguriamo oggi la prima equity line congiunta delle due strategie operative che compongono il servizio opzioni LombardReport.com:

E in percentuale:

A proposito dell'equity line percentuale segnaliamo che il capitale di riferimento da allocare per poter seguire i segnali del servizio opzioni LombardReport.com è di 25000 euro in tutto; in altre parole, non è necessario allocare 25000 euro a ciascuna strategia, bensì in tutto.

Il capitale indicato è infatti sufficiente a garantire la copertura dei margini richiesti anche qualora vi fossero posizioni aperte contemporaneamente sia su MIBO che su OESX.

Con la scadenza di luglio abbiamo segnato un nuovo massimo dell'equity. Ora guardiamo ad agosto in cerca di nuove occasioni. Il servizio infatti non verrà interrotto nel mese di agosto, anche se opererà a regime ridotto: dovessimo aprire nuove posizioni aggiorneremo il portafoglio una volta alla settimana anziché giornalmente. Per il resto nulla cambierà.

Veniamo all'analisi dei mercati.

Indice Ftse Mib

Trend sempre ampiamente rialzista di lungo termine, ma discendente nel medio e laterale nel breve. Il movimento attuale è confinato tra i 21300 e i 22500 punti circa, con un appiattimento della volatilità a livelli piuttosto bassi. A proposito di volatilità implicita, siamo in una situazione di lieve contango: le scadenze successive hanno volatilità implicite ATM maggiori di quelle precedenti. La differenza è nell'ordine di un punto percentuale circa tra agosto e settembre e di un altro punto tra settembre e dicembre.

Non è particolarmente significativa questa differenza, ma comunque è una anomalia che ci aspettiamo possa rientrare presto. 

Il posizionamento degli istituzionali è molto cautelativo in questo periodo: delle oltre 27000 put aperte ben 10700 sono sullo strike 19000, altre 7000 abbondanti sullo strike 20000. Strike lontani, premi risicati e nessuna possibilità operativa al momento. Nella giornata di venerdì 20 si è avuto un innalzamento marcato dell'open interest sulle 21500, ma non ancora sufficiente per considerare tale soglia come significativa e quindi lavorabile.

Desolazione totale sul fronte call, dove troviamo soltanto 8000 opzioni aperte in tutto delle quali duemila circa sullo strike 22000 e 2400 circa sullo strike 22500. Nulla da fare neppure su questo lato della barricata, almeno per ora.

L'analisi del trend indica la possibilità di un proseguimento della fase correttiva, con obiettivo verosimile l'area 19500, forse anche più giù, in zona 18400. Questa ipotesi verrebbe smentita soltanto con un ritorno stabile sopra i 23100 punti circa.

Indice Eurostoxx50

L'Eurostoxx si trova in un trend secondario ribassista di medio ormai da diversi mesi e nella fase recente si trova in una sorta di limbo tra i 3260 e i 3600 punti circa.

L'indice di volatilità Vstoxx si trova molto vicino ai minimi e per il momento non fornisce indicazioni operative.

Attendiamo sviluppi e se avremo occasione ci muoveremo.

Buon lavoro a tutti

Ufficio studi Algoritmica e QuantOptions.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento