Attenzione ai dati di bilancio

Settimana borsistica in flessione, ma quante occasioni/trappoloni!

Coincidendo, il periodo di stasi di tutte le borse mondiali, con il consueto periodo della comunicazione a mercato dei dati di bilancio, chi, come me, vive osservando il mercato, non ha potuto fare  a meno di rilevare escursioni record.

L'ultima è di ieri, venerdi 8 Marzo, giornata in cui Il Sole 24 Ore ha terminato le contrattazioni con un rialzo del 23.28% , l'esatto opposto di quanto è accaduto ad altre azioni che avevano comunicato dati di bilancio in crescita.

Il mercato sta reagendo nervosamente a queste comunicazioni, forse esasperato da questo stallo, da un lato incomprensibile nella durata, dall'altro, appunto, estenuante !

Se si osserva per una giornata il grafico orario di un future, ci si accorge della anolinearità dei movimenti, assolutamente combattuti , e così, passano le giornate con shadows lunghe, tra colpi di macete in un verso o nell'altro.

Tutto ciò non è un bene per il mercato, che sta reagendo spesso con colpi di trade più frustrati che ragionati.

Quand'è così, le giornate terminano senza neanche accorgersene, salvo poi sentire una stanchezza atavica attaccarti le membra e lì, ci si rende conto di aver profuso uno sforzo di gran lunga superiore alla norma.

Ovviamente, lungi da me il voler dare un giudizio inamovibile, racconto semplicemente come io sto vivendo questo periodo, confortato dal fatto che le innumerevoli shadows presenti, esprimano le stesse emozioni degli altri attori.

Se un titolo, mette a segno, in una sessione, una buona performace, è molto probabile che il giorno dopo, tale performance venga riassorbita.

Come, infatti, ho già indicato la scorsa settimana, a me sembra un mercato per soli trader senza voler togliere nulla agli investitori classici, e questo proprio perchè la mia impressione è che non si sia ancora veramente capito dove andare e ci si stia addentrando in un bosco senza seguire un sentiero tracciato.

Questa impressione, ci tengo  a chiarire, non è solo sul mercato italiano, ma è allargata a tutti i mercati mondiali.

Facciamo un pò le pulci a due titoli che avevo analizzato nelle scorse settimane.

Carraro, in settimana ha comunicato i propri dati di bilancio e subito è scattato un timido sell on news.

Graficamente abbiamo la seguente situazione.

Siamo prossimi al 61.8 % del ritracciamento di Fibonacci, in area 2.15 € , leggermente superiore all'area d'ingresso segnalata la scorsa settimana, ma per i più prudenti si può ancora restare sui 2.11 €.

Lo stop-loss, che consiglio vivamente in questo periodo, scatta in caso di rottura di tale valore, direi 2.08 € perchè successivamente l'area di intervento, si sposta automaticamente intorno al valore di 1.960 € per azione.

Target price 2.30 € , senza pretendere la luna.

Expert System, dopo l'ottima performace del mese scorso, in cui abbiamo messo a segno un meraviglioso intervento , in quanto a tempestività. sta tornando in area di nuovo ingresso, ma questa volta attenzione, non abbiamo la certezza che possa rimbalzare , ma il tentativo và fatto, sempre con stop- loss impostato e ligio al dovere.

Area di test 1.44-1.48 € per azione.

E' qui che si deciderà il suo imminente futuro.

Una eventuale conferma di quest'area, senza infrangimento, la può spingere nuovamente verso gli 1.65€, primo target, o tornare sui massimi visti pochissimi giorni fa in area 1.8 € per azione.

Tutto dipenderà dal nervosismo dei trader.

Le shadows lunghe stanno creando problemi di lettura un pò a tutti, ma siamo qui per lottare.

Un avvertimento però mi sento di farlo.

Sinceramente, se avessi un portafoglio da investitore cassettista, mi segnerei sul tacquino delle date importanti, il giorno in cui le mie società, comunicano i dati di bilancio.

Nella stragrande maggioranza dei casi se ne stanno vedendo delle belle, sia al rialzo sia, aimè, al ribasso.

Per cui, credo sia un momento in cui mantenere alta l'attenzione.

Come sempre, chiudo il mio articolo augurandovi buon trading e quindi, augurandovi di essere sempre dal lato di coloro che sono possessori di lotti che saranno protagonisti di grandi rialzi.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

2 Commenti

I commenti dei lettori

2 Commenti

  • Massimo V.
    09 Mar 2019

    Se e’ un mercato incasinato per te... figurati X i “comuni mortali” come noi!

    Abbiamo Veramente fatto il pienone di falsi segnali di rottura al rialzo delle congestioni: Falck, Aeffe... poi come hai ricordato nei tuoi esempi, numeri da circo sui dati in uscita, a parte le small, abbiamo visto dei +/- 8/10% su robettina tipo Monclear, Campari, Prysmian... mi hanno colpito molto la tenuta relativa di Fineco rispetto al resto dei bancari (e’ vero che le on-Line non hanno le stesse criticità), la barra di shake out su Technogym (spero foriera di nuovo max...) e tra le micro-caps l’estenuante laterale su Sol (da sfruttare appena allarga un po’ la forbice)

    Buon fine settimana e ripartenza X il “fronte” ;-)

  • Massimo V.
    09 Mar 2019

    Se e’ un mercato incasinato per te... figurati X i “comuni mortali” come noi!

    Abbiamo Veramente fatto il pienone di falsi segnali di rottura al rialzo delle congestioni: Falck, Aeffe... poi come hai ricordato nei tuoi esempi, numeri da circo sui dati in uscita, a parte le small, abbiamo visto dei +/- 8/10% su robettina tipo Monclear, Campari, Prysmian... mi hanno colpito molto la tenuta relativa di Fineco rispetto al resto dei bancari (e’ vero che le on-Line non hanno le stesse criticità), la barra di shake out su Technogym (spero foriera di nuovo max...) e tra le micro-caps l’estenuante laterale su Sol (da sfruttare appena allarga un po’ la forbice)

    Buon fine settimana e ripartenza X il “fronte” ;-)

Lascia un commento

Gli ultimi articoli di Fabio Tanevini