Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Piano Bar di Virginio Frigieri                                                                                          16/06/2019

Previsioni di Borsa : Indici Azionari USA

Continuiamo a ritenere che il Dow Jones Industrial Average stia tracciando l’onda D di un triangolo espansivo, che alla fine porterà a un nuovo record storico sopra 27.000 punti. Il DSI dal 13% del 3 giugno è passato al 65% di venerdi, ma queste aspettative rialziste cozzano contro il modello d’onda che nel breve vuole on’onda (b) al ribasso. In altre parole prima di completare al rialzo l’onda D serve una correzione verso 25.850-25.600 per il DJI e 2865-2838 di S&P500. Un pò di ritracciamento dovrebbe farlo anche il Nasdaq Composite.

La soluzione alternativa mi sembra molto tirata per i capelli, ma per ora non può essere esclusa. Se questo conteggio dovesse appalesarsi, il Nasdaq andrebbe a riallinearsi col Dow Jones. Date le performance del settore tecnologico negli ultimi anni, la maggioranza degli analisti considera improbabile un periodo prolungato in cui il Nasdaq sottoperforma il Dow ed S&P500. Tuttavia i modelli d’onda e il fatto che il massimo di maggio sia arrivato senza la leadership dei cinque titoli FAANG che non sono riusciti a fare nuovi massimi pongono quanto meno un elemento di riflessione. Per essere più chiari vi invito ad osservare il prossimo grafico in cui abbimo messo in spread (a/b) Il Nasdaq Composite e il Dow Jones.

Come si vede, mentre il Nasdaq alla fine di aprile è riuscito a fare un nuovo massimo, il Dow non c’è riuscito, ma se prendiamo il rapporta tra i due indici (ultima curva in basso) vediamo che questa curva ha fatto il suo massimo quasi un anno fa (luglio 2018). Il Nasdaq avendo un Beta più alto tende a sottoperformare nei mercati ribassisti. Questa curva potrebbe dunque essere la conferma che il mercato toro sul Nasdaq è finito. Aumentano gli indizi che il mercato azionario globale si stia sempre più avvicinando a un lungo declino che abbraccia tutto.

Previsioni di Borsa : Bond USA rendimenti e prezzi

 

Dopo due settimane di andamento quasi laterale mi aspetterei che avesse inizio un periodo di calo consistente del mercato obbligazionario. Tuttavia finchè non vedo cedere il minimo dell’11 giugno non voglio sbilanciarmi troppo. Se poi dovesse essere rotto al rialzo l’ultimo massimo allora avremo ancora una gamba di rialzo.

Previsioni di Borsa : Dollar Index e EUR/USD

La scorsa settimana avevamo analizzato i due possibili scenari per il dollaro (il cinque onde rialzista  per formare l’onda  (C ), e l’ending-diagonal. A stasera possiamo solo dire che la trendline che sale dal minimo di onda A passando per il minimo di onda (B) ha tenuto e quindi lo scenario dell’ending diagonal si allontana. Tuttavia, non possiamo più permetterci stop troppo larghi, per cui in ogni caso lasciamo lo stoploss sotto al minimo di onda (B) a 95,70. Se lo scenario del 5 onde sarà confermato, dovremmo vedere presto il dollaro lanciarsi sopra il massimo di onda 1 e l’euro  sotto al minimo di onda 1. Stiamo alla finestra e vediamo dove va.

Previsioni di Borsa : Oro e Argento

Anche sull’Oro la settimana scorsa avevamo lasciate aperte due possibilità: questa settimana l’oro è arrivato a testare la trendline de triangolo. Ora se l’onda E è terminata il 23 aprile e quella in corso fosse l’onda ( C)  l’oro dovrà andare a rompere i precedenti massimi e alla prima chiusura sopra 1368 daremo un’altra schioppettata all’oro. Se invece quella in corso fosse la fase finale di onda D, l’oro andrà a fare un massimo sopra il massimo di venerdi ma senza chiudere oltre 1368 e a seguire avremo un nuovo ribasso per formare l’onda E. L’argento ha toccato i 15 senza chiudere sopra aspettiamo anche qual il superamento in chiusura per piazzare un ultimo acquisto. Gli ETF saranno sempre quelli già in portafoglio.

alla prossima

Note:

La Bibbia delle Onde di Elliott è a questo link:

http://www.tradinglibrary.it/scheda-libro/frost-a-j-prechter-robert-r-jr/la-teoria-delle-onde-di-elliott-9788888253213-135907.html

La nomenclatura dei vari gradi d’onda è riportata sotto: le onde “cerchiate” della nomenclatura originale di Elliott sono rappresentate per una questione di praticità racchiuse tra parentesi quadre.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento