Etf sotto la lente: bond high yield di tipo sostenibile, il futuro è qui


Proposti da Lyxor debuttano su Borsa Italiana. Puntano solo su emissioni Esg ma a basso rating di credito. Potrebbero diventare meno rischiosi rispetto ai classici high yield.

Cedole & dividendi

Sempre più di nicchia guardando alle evoluzioni future dell’economia mondiale: è questo il trend dominante in ambito Etf. Un‘ulteriore conferma viene da Lyxor, che propone anche sul mercato italiano tre nuovi Etf strutturati su un’esposizione sostenibile (Esg) relativamente alle obbligazioni high yield. Coprono i segmenti Usa, Europa e Global corporate a basso rating, replicando gli indici Bloomberg Barclays Msci Sustainable Sri, che applicano filtri di sostenibilità all’universo obbligazionario per concentrare l’esposizione su emittenti non coinvolti in attività controverse e dal basso rating Esg, acronimo che sta per Environmental, social, governance, utilizzato in ambito economico/finanziario per indicare tutte le attività legate all’investimento responsabile di tipo ambientale, sociale e di governance.

Possono essere visti come una soluzione di investimento nel mondo obbligazionario high yield con un minore livello di rischio.

Gli indici sono costruiti applicando un rigoroso standard di filtri agli emittenti di high yield, i quali – per essere inclusi – devono presentare un rating Msci Esg pari ad almeno “BBB” (non è il rating di credito, che è un discorso a parte).

Questa nuova gamma di Etf presenta un Ter dello 0,25% annuo ed è la più economica tra quelle che replicano indici high yield con filtri di tale tipo.

Gli Etf obbligazionari Esg, pur rappresentando solo il 2,2% dell’universo degli Etf europei a reddito fisso, nel 2019 hanno registrato afflussi per 3,7 miliardi di euro, ovvero il 6,9% della raccolta complessiva.

Questi i tre prodotti quotati su Borsa Italiana.

Denominazione

Lyxor Euro High Yield Sustainable Exposure Etf

Lyxor Usd High Yield Sustainable Exposure Etf

Lyxor Global High Yield Sustainable Exposure Etf

Isin

LU2099293339

LU2099294493

LU2099295466

Valuta

Eur

Usd

Usd

Ter

0,25%

0,25%

0,25%

Tipo replica

Sintetica

Sintetica

Sintetica

Distribuzione cedole

No (di tipo a capitalizzazione)

No (di tipo a capitalizzazione)

No (di tipo a capitalizzazione)

Scambi

Per ora scarsi trattandosi di un prodotto nuovo

Per ora scarsi trattandosi di un prodotto nuovo

Per ora scarsi trattandosi di un prodotto nuovo

Spread

Piuttosto largo data presenza solo del market maker

Piuttosto largo data presenza solo del market maker

Piuttosto largo data presenza solo del market maker

Perché valutarli?

Guardano al futuro e potrebbero rappresentare un settore in forte ripresa alla fine della crisi coronavirus. Interesse specifico di questa versione: media

Guardano al futuro e potrebbero rappresentare un settore in forte ripresa alla fine della crisi coronavirus. Interesse specifico di questa versione: alta

Guardano al futuro e potrebbero rappresentare un settore in forte ripresa alla fine della crisi coronavirus. Interesse specifico di questa versione: alta

Rischiosità

Mercato ancora poco sviluppato

Rischio cambio

Rischio cambio

2 Commenti

I commenti dei lettori

2 Commenti

  • Lorenzo R.
    05 Apr 2020

    Ci si colloca esattamente a metà. In linea di massima si dovrebbe essere colpiti. Se non lo si è comicia un balletto di annullamenti e reinserimenti per far in modo di portare il market maker verso il livello desiderato. In realtà uno spead 5% sugli Etf è anomalo e presente solo su prodotti o nuovi o poco scambiati, soprattutto in fasi devastanti dei mercati come quelli in corso. Di Pac Etf ne parlereno ampiamente nei prossimi giorni.

  • David Z.
    03 Apr 2020

    una domanda di tecnica da principiante: come fare l'ordine nella situazione descritta quando c'e solo il mkt maker con uno spread del 5%?
    in attesa delle indicazioni/aggiornamento su PAC ETF.. saludos cordiales

Lascia un commento