non c'è due senza tre ? Argento da 25 anni sotto l'occhio del lombardreport.com


Gli uomini di "plata" del lombardreport.com  stanno ottenendo grandi soddisfazioni. dall'argento,seguito da 25 anni. Gia' nel 2010/2011 il metallo bianco  preso per il portafoglio  ci diede enormi profitti  grazie alla incredibile vendita a 49 $/oncia  caldamente consigliataci  da un analista americano e subito riportata sule colonne del lombardreport.com. Ci fece uscire sui massimi e ne siamo molto grati ancor oggi. Da tempo, sfruttando la discesa, abbiamo ricostituito il 20% della "lista della spesa" sui preziosi acquistando PHAG,PHAU, WPM,GCM etc.,La successiva ascesa ha rimpinguato i portafogli. E dall'argento stanno giungendo le  maggiori soddisfazioni per il momento.

Da 25 anni seguiamo infatti  l'argento su queste colonne ( purtroppo anzi  per ragioni di eta' su altri  giornali finanziari da oltre 45 anni.....). Abbiamo sempre segnalato le potenzialita' di questo metallo prezioso. riportando le dettagliate analisi di Ted Butler che ne ha mostrato  la vergognosa massacrante cronica presenza  dei ribassisti. Ribassisti capitanati da JP Morgan che hanno fatto una fortuna (finora- vendendo quantita' enormi di argento "future" di carta dal 2011 per ricoprirsi poi con argento FISICO. In tal modo,come ben conoscono a memoria i vecchi lettori di queste colonne, JPMorgan si trova ora a possedere la piu' grande  quantita' di argento mai avuta da un privato (fratelli Hunt, W:Buffett etc) e riesce ancora a condizionare il Comex essendo ormai nella invidiabile posizione di guadagnare al ribasso ( come fatto per 10 anni) o al rialzo ( se dovesse richiedere alle altre 5/6 banche pesantemente al ribasso la consegna dell'argento shortato. L'argento risulta di gran lunga il metallo piu' shortato sul Comex.

Finora il mercato non aveva pero'  dato segnali esaltanti nonostante i fondamentali ne  segnalassero la maxi sottovalutazione. Tutti a ricordare che il rapporto oro/argento (che ha superato quota 100) era assurdo. Tutti a  denunciare l'enorme posizione ribassista sul Comex che non dovrebbe essere tollerata dalle autorita' ma che  continua ad esserci come tempestivamente sempre segnalato da Butler.Ma pochissimi gestori  hanno sfruttato la situazione.

Da alcune sedute  pero' la forza del rialzo sta diventando consistente. Solo JPMorgan potrebbe bloccare l'ascesa con uno dei suoi noti interventi,spesso  -si dice-avvenuti nella seduta di venerdì pomeriggio a New York mentre le borse-merci cinesi sono chiuse.Una strana "coincidenza" subito segnalata dal lombardreport.com.

Guardando il grafico dell'argento  di quasi 50 anni c'è da rimanere di stucco.Siamo ancora a quotazioni inferiori del 60% rispetto  a quelle del 1980($ 50/oz) o del 2011(sempre $ 50 per oz). Potenza dei ribassisti incuranti dei fondamentali !  Come  gia'  scritto dettagliatamente  da noi  pochi anni fa  su queste colonne e su Patrimoni/MIlano Finanza

L'argento era volato da 4 a 50 dollari nel 1980 e ,dopo essere ritornato quasi al livello di partenza era risalito a quasi 50 $ per oncia nel 2011. Crollo successivo attorno a 10 dollari ed ora,superata la resistenza posta  a 18,60/oncia siamo oltre 22 dollari.

Questa recente ovviamente è SPECULAZIONE.. L'argento è forse l'unico tema da sfruttare ancora nel mondo a scopo rialzista vista la quantita' di ribassisti presente.Sappiamo che il valore dell'argento è ben superiore alle quotazioni attuali e che  se le 5/6 banche ribassiste dovessero ricoprirsi non troverebbero abbastanza metallo  Il prezzo  percio' esploderebbe.  Una situazione che potrebbe dare ancora maggiori soddisfazioni se si acquistano le miniere  totalmente o in parte  quotate a New York che i nostri lettori conoscono molto bene: PAAS (Pan American Silver), Wheaton Silver WPM (argento incide sul 40% abbondante ) etc etc che possono sfruttare l'affetto-leva..

Chi non vuole speculare ma solo difendere i propri averi puo' sempre  acquistare  PHAG, l'ETC sull'argento quotato in Italia. Ovvio che e' salito come il metallo (tenete anche  presente che il sottostante e' ovviamente in dollari) ma se l'argento andasse per la terza volta a quota 50 $ ci sarebbe il raddoppio.....

Eccoci percio' tutti a tifare per il proverbio"non c'è due senza tre". Contro abbiamo JPMorgan di cui NON sappiamo le mosse. Potrebbe insistere nel vendere sulle resistenze valanghe di contratti future con relativo crac  delle quotazioni come gia' fatto in chiave ribassista dal 2011   o potrebbe al contrario stringere il cappio ai ribassisti e guadagnare una fortuna con l'argento fisico che possiede.NESSUNO sa come agira'. Il rischio esiste.Ma tutti sperano nel proverbio....Nel dubbio ricordate la legge del ombardreport.com di accompagnare i rialzi.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento