TINEXTA domina il portafoglio in un mercato positivo


Piazza Affari prosegue la settimana in rialzo in questo mercoledì 5 agosto 2020, con il FTSEMib (+0,64%) a 19.740 punti. Gli indici delle principali borse del Vecchio Continente terminano in linea, con la sola Londra a far meglio delle altre )FTSE100: +1,14%).

La Piazza milanese, in un contesto europeo tutto positivo, cerca di cancellare quanto stornato nella settimana precedente. Come stimolo per far prevalere gli acquisti, il nostro listino può contare sui dati trimestrali del settore bancario, con appuntamenti che proseguiranno per tutta la settimana. Se i dati di questo settore continueranno ad evidenziare risultati superiori alle attese degli analisti, non sarà improbabile rivedere Piazza Affari concludere la settimana di nuovo sopra i 20.000 punti. 

Banche generalmente tutte in territorio positivo, seguite da un recupero anche dei titoli del settore petrolifero dopo che a New York il prezzo del future sul Greggio con scadenza 2020 ha superato quota 43 dollari al barile. 

Fra i bancari bene INTESA SANPAOLO (+2,27%) a 1,83, che prosegue il rialzo in scia ai dati del secondo trimestre 2020 pubblicati ieri, con un utile netto di 2,57 miliardi di euro, in aumento del 13,2% contro i 2,27 miliardi dei sei mesi dello scorso esercizio e la prospettiva di maggiori dividendi dopo l’acquisizione di UBI (+1,27%) a 3,75. L’altra big UNICREDIT (+0,91%), a 8,08, temporeggia in vista dei conti semestrali che saranno resi noti domani giovedì 6 agosto 2020. Fa meglio BPER (+5,80%) a 2,17, seguita da MEDIOBANCA (+2,79%) a 6,78. 

Nel comparto oil, sul balzo del greggio di cui sopra, recupera ENI (+3,02%) a 8,10 dopo le trimestrali deludenti causate dal Covid-19 e dal taglio della cedola. Fanno meglio SAIPEM (+6,02%) a 1,99 e TENARIS (+4,48%) a 5,41

Ottimo rialzo per TELECOM ITALIA (+3,99%) a 0,38, in scia ai dati sui primi sei mesi dell’anno che vedono ricavi in flessione del 16,1%, a 3,8 miliardi rispetto ai 4,52 miliardi del secondo trimestre del 2019 (dato leggeremente al di sotto delle previsioni degli analisti). Superiore alle stime è invece il margine operativo lordo organico, anche se in calo del 6,4% a 1,8 miliardi di euro. 

PORTAFOGLIO LOMBARD REPORT

Brilla la new entry del 28 luglio TINEXTA con un corposo +15,75% a 17,08, in scia ai dati trimestrali che mostrano un leggero calo dei ricavi ma un miglioramento della redditività. Dopo IMA (+14% di guadagno per i nostri abbonati), questo è il secondo titolo che porta un buon gain ai nostri abbonati in neanche una settimana dall’acquisto. 

L’altro titolo termina in territorio negativo con una flessione nell’ordine del -4%, penalizzato dai dati trimestrali.

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento