Mancano solo sei settimane al termine del 2022. Facciamo il punto


Ultimamente ho parlato poco dei mercati statunitensi. Riprendiamo il filo a beneficio degli ultimi arrivati in casa Lombard. Se ben ricordate nella mia previsione sull'andamento del 2022 di inizio anno avevo postato questo grafico (link: https://www.lombardreport.com/2022/1/8/previsioni-per-il-2022/): Scripta manent....ma talvolta anche verba manent: di tale previsione ho infatti parlato anche nel mio ultimo webinar registrato la prima settimana di ottobre (lo trovate su youtube al link: https://www.youtube.com/watch?v=Q59smozTCck) e per esattezza al minuto 11.  Tale previsione era il frutto di un mio studio (di diverse ore) sul Dow Jones, l'indice più longevo al mondo che vanta uno storico che risale alla fine dell'800. I momenti più favorevoli al rialzo erano indicati tra giugno/luglio (primo bottom) e poi attorno al mese di settembre. Come spiegavo anche nel video non sono assolutamente uno stregone ma all'inizio di ottobre mettevo in evidenza come mancasse "tutta la parte a destra" (quella del rialzo), facendo presente quella che è la statistica e quelli che sono i dati macro (che tuttora permangono). Manca un mese e mezzo circa alla fine di questo 2022 e ad oggi il risultato è il segu...
Continua...

Non sei ancora iscritto a Lombardreport?

L'abbonamento ti offre l'accesso a tutto l'archivio free senza limitazioni, discussioni online con i nostri trader, newsletter periodiche con i migliori articoli, anteprima inviti ad eventi e corsi, promozioni free riservate e l'accesso gratuito per 7 giorni ai servizi premium.

Registrazione free >>