Colpaccio clamoroso degli abbonati del Lombardreport.com su Parmalat: OPA a 2,80€ !

Parmalat era il nostro piu' grande investimento azionario nel mitico portafoglio "scarso rischio". Tre mesi fa l'avevano inserita in portafoglio, in quanto dopo la rilettura degli articoli di Milano Finanza di gennaio e del Sole 24 ore di aprile che ritenevano prossima (entro fine anno scrivevano)  l'Opa per il delisting. Avevamo riletto attentamente tali articoli e indagato sul continuo rastrellamento dei francesi di Lactalis, con relativo dato sui continui rastrellamenti comunicati mensilmente alla Consob ed avevamo deciso di puntare sull'Opa inserendo l'azione a 2,35 euro in portafoglio. Un portafoglio "a scarso rischio" che contava su pochissimi titoli e Parmalat era il piu' grosso. 

Ed oggi la clamorosa conferma: OPA a 2,80 euro. Come gia' nel 2008 il  portafoglio a scarso rischio del Lombardreport.com si era chiuso in forte utile, mentre tutte le borse crollavano, per l'Opa lanciata sull'unico titolo in portafoglio (Ergo Previdenza delistata) ed anche oggi le soddisfazioni di fine anno ci giungono per una Opa.

Ma crediamo che, come scritto di gia' su queste colonne, ben pochi fondi consegneranno le azioni all'Opa, infatti Lactalis aveva gia' lanciato una Opa nel 2011 a 2,60 euro ed aveva raccolto l'80% del capitale. Troppo poco ! Ora rilancia a 2,80 euro ma nel frattempo in questi cinque anni l' etf  dei valori agricoli/alimentari è salito in Europa del 90% (cfr per dettagli i ns precedenti articoli).Quindi molti aspetteranno a consegnare le azioni fino all'ultimo giorno disponibile puntando ad un rilancio, così ome faremo anche noi.

Chiudiamo percio' in modo eccezionale un anno iniziato con la cavalcata bimestrale dei valori auriferi e proseguito con varie operazioni fortunatissime. Una fortuna veramente sfacciata ! Dopo vent'anni di gestione di questo portafoglio chiudiamo anche il 2016  con una enorme soddisfazione. Amici tutti che ci avete seguito non abituatevi a questi colpacci! Stappate le bottiglie e godetevi il Capodanno vi siete meritati uno splendido brindisi dopo avere atteso tre mesi mantenendo le azioni in portafoglio. Un augurio a tutti!

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

9 Commenti

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

9 Commenti

  • Guido B.
    31 Dic 2016

    re. prelios la sigla è prs. Ma proprio ieri la ns consigliata prs ha fatto ancora i numeri salendo anche dell'8%. oltre 0,93.Davanti a sbalzi del genere ( saliva da 0,83 di pochi giorni prima, la cautela deve essere massima. Quando siamo in ipercomprato (forte) si deve pensare piu' a vendere che a comperare. Intanto si porta a casa un buon utile. Se scende si ricompra. Se continua a salire la si accompagna ancora. Ma nel portafoglio a scarso rischio non comperiamo mai titoli in evidente ipercomprato. Si compra basso e si vende alto. Unica vecchia ricetta per non uscire dal mercato con le ossa rotte! auguroni!

  • Roberto M.
    30 Dic 2016

    Mi unisco agli auguri dei lettori così come la ringrazio per i sempre validi suoi articoli.
    A riguardo di Prelios mi può segnalare il codice Isin oppure il simbolo e mercato di quotazione? Grazie e buona continuazione.

  • Guido B.
    30 Dic 2016

    grazie per gli auguri che ricambio di cuore a Lei e a tutti gli amici che me li hanno inviati!
    Prelios opera nel succoso e promettente business dei npl. Purtroppo di materiale su cui investire ce n'è molto....quindi il futuro di questo settore dovrebbe essere buono.
    Inoltre non ha un azionista di controllo e le banche che la posseggono non credo abbiano interesse se ricevessero una buona offerta. L'aumento di capitale è stato effettuato in primavera a 10,3. Ora quota 0,85 euro.
    Tenga presente che io ne sono azionista,anche se non per cifre enormi. Quindi il mio ottimismo puo' essere condizionato! auguroni!!!

  • Angelo
    30 Dic 2016

    Carissimo Dr. Guido nel ringraziarLa per la sua sempre squisita disponibilita' le volevo rammentare un suo parere su PRELIOS e se positivo se puo' illustrare la motivazione che adduce a tale visione benevola nel ringraziarla per lqa sua cortesia colgo l' occasione per augurarle un ottimo e proficuo anno 2017 E come diciamo dalle ns parti con le tre ESSE : Salute fisica innanzitutto , Serenita' mentale e spirituale e last but not least .... Soldini , che non fanno male !

  • Guido B.
    29 Dic 2016

    eccomi pronto sperando che le risposte siano corrette.Nessuno ha la sfera di cristallo.
    Per banzai giornata eccezionale. Banzai è in portafoglio. Non c'è ragione di venderle. Ieri un importantissimo dirigente di De Agostini ha denunciato di averne prese oltre il 5%. Noi ci avevamo pensato prima. Siamo pero' in ipercomprato e quindi altri acquisti sono pericolisi.
    Parmalat: volesse il cielo sapere cosa accadra'. Per ora godiamoci da 2,35 a 2,95. Il mio consiglio è di piano piano accompagnare l'ascesa ma di tenere sempre una buona parte dell'investimento. Sappiamo che sotto 2,80 euro non puo' andare. Vediamo se Amber Fund riuscira' a fare i miracoli che gia' fece con Ansaldo e di cui approfittammo clamorosamente all'inizio dell'anno!!!

    Nessuno cita il balzo di Retelit. Non è formalmente in portafoglio in quanto frutto di" vecchie" scelte ma conoscete benissimo quanto pens bene o della societa' Praticamente è stato il lombardreport a riscoprirla poco piu' di due anni fa quando quotava sotto 0,50. Oggi siamo oltre 1 euro!. Abbiamo cambiato,grazie anche ai lettori del lombardreport.com che ci hanno seguito nelle votazioni.il vecchio gruppo dirigente.Il nuovo Presidente e l'amm delegato hanno la mia stima.l'amm delegato sono per me persone molto serieI Ho pubblicato quanto accadeva in tutte le assemblee sociali dove prendevo sempre la parola ed ero soddisfatto per le risposte avute. Tutti i lettori conoscevano l'interessante situazione.ll mercato ha impiegato piu' di un anno a capire il turnaround!!!.Non pensavo che ci mettessero tanto visto i risultati delle trimestrali e i report di vaie case d'affari. Ma ora l'hanno finalmente riscoperta. Gli amici che l'hanno in portafoglio a 0,50 saranno felici. Anche qui,come per banzai, siamo in forte ipercomprato. Ci va una pausa di consolidamento per smaltire tale ipercomprato. Ma finalmente vediamo quotazioni ben piu' realistiche! Chi la dura la vince.
    Ci rimane un piccolo chiodo che ben conoscete: Autostrade meridionali,una posizione minuscola sulla quale non voglio sentir parlare di vendite E' diventata una questione di principio. Il patrimonio per il sole 24 ore ( e per noi) vale il 50% in piu'. Ma la burocrazia,come sapete a memoria, ha bloccato finora da 3/4 anni il rinnovo della concessione Una situazione inconcepibile in cui burocrazia,TAR,,ricorsi etc etc la fanno da padrone. Nel frattempo aspettiamo con quella piccola partita di azioni incassando nell'attesa il discreto dividendo....
    Ma con i colpacci di dicembre su Parmalat,banzai e il rialzo della dimenticata retelit possiamo aspettare tranquilli che la situazione si sblocchi nelle autostrade.....Questo fatto pero' ci ha chiarito di rimanere lontano da tutte le societa' che possono avere incagli burocratici dovuti alla politica.!

  • Riccardo Z.
    29 Dic 2016

    Buon giorno Dott. Bellosta, si ricorda con l'articolo del 9/12 consigliava BANZAI (personalmente ne presi un po a € 3,15) oggi quotano 3,67. Tecnicamente stanno uncinando proprio oggi. Che ne dice ricarichiamo alla rottura di 3,70??? Fino a 4,00 cè campo libero!!

  • Angelo
    29 Dic 2016

    Dr Guido anche ieri volumi alti su Parmalat e quotazioni che si sono spinte fino a 2.91 A suo parere quanto tempo abbiamo ancora per aspettare gli eventi ? E secondo lei alzeranno l' asticella quelli di Lactalis ? Mi perdoni che ne pensa di prelios ? E se la vede bene ci illustra il perche e se vale la pena di pozionarsi ? Grazie per la su disponibilita' e Buon anno nuovo a lei e famiglia

  • Guido B.
    27 Dic 2016

    grazie a tutti quelli che hanno gioito con noi per Parmalat. NON le vendiamo per ora,vista la storia di ansaldo. Intanto quota 2,80 e' assicurata. E costando 2,35 il cenone di fine anno è assicurato!
    banzai le tengo e rimangono in portafoglio. Dea ho visto gli scambi in aumento,ma francamente non si puo' seguire tutto e oggi abbiamo gia' materia sufficiente per brindare con un maxi bicchierone di latte.....dicono che il latte faccia molto bene....a noi l'ha fatto... ancora auguroni a tutti...

  • RomagnaBanca Credito Cooperativo R.
    27 Dic 2016

    Gent.le Dott. Bellosta,
    volumi in forte aumento per Dea Capital, novità da segnalare ?

    Grazie

Lascia un commento