ATTENZIONE: Aggiornamento sul titolo SAES GETTERS !

Cari abbonati,

il server, oggi, non ne ha voluto sapere di partire fino a poco fa, quindi il segnale operativo sul titolo SAES GETTERS inserito nell'articolo di "Sala Operativa" di questa mattina alle ore 09:00, non è partito, così come non è stato possibile aggiornare il Portafoglio.

Pertanto anche se noi siamo entrati al prezzo consigliato di € 26,61, riteniamo valido il prezzo inviato via mail ed SMS delle ore 11:52 a € 26,85 e tale prezzo verrà inserito nel Portafoglio azionario.

Ci scusiamo con voi, ma purtroppo sono cose che accadono indipendentemente dalla nostra volontà.

Il lato positivo della situazione è vedere gli indici azionari internazionali ed italiani salire, salire, salire, anche per la soddisfazione degli abbonati dell'ultima ora che hanno dovuto sopportare delle perdite nel corso del mese di dicembre scorso. 

Un caro saluto a tutti. 

4 Commenti

I commenti dei lettori

4 Commenti

  • Sandro Mancini
    11 Gen 2018

    Salve Renzo,
    mi sembra di averlo scritto nell’articolo ciò che lei afferma. Non ci siamo mai nascosti dietro un dito, anzi riportiamo fedelmente e con trasparenza tutte le operazioni che consigliamo.
    Capisco la delusione, che in parte è anche nostra, in quanto vorremmo sempre riuscire ad andare in gain con tutte le operazioni, ma sappiamo che ciò è impossibile, così come è impossibile stabilire a priori i mesi buoni dell’anno dai mesi più bui.
    E’ verità che una gran parte di “soloni” già da un anno, e forse più, continuano a predicare scenari apocalittici per i mercati azionari ?? Ebbene a seguir loro ci saremmo persi il gran rialzo del 2017, rialzo che non accenna a finire, anzi….. e tocco ferro !
    L’analisi va fatta nell’arco di un anno, se non su un periodo ciclico (quindi ancora più lungo). La nostra operatività non si sviluppa in intraday nel quale possiamo considerare l’arco di un mese o due come periodo di riferimento. Le nostre analisi, su titoli dai buoni/ottimi fondamentali, partono dalle verifiche di un grafico mensile per passare poi ad un daily ed infine ad un 60 minuti per cogliere il possibile momento giusto per un’operatività rivolta a rimanere nel titolo sfruttando le sue potenzialità, infatti non è raro vedere nel Portafoglio titoli acquistati 6-9 mesi fa. L’ideale sarebbe quello di andare subito a target sfruttando il momentum per poi gestire la rimanente posizione in trailing stop, con STOP ampi, ma ciò non sempre è possibile in quanto è il mercato a decidere soprattutto il timing.
    Nell’arco dell’anno un gain di oltre il 50% su BIESSE o FERRARI (a più riprese) o su SIAS che tuttora abbiamo in Portafoglio (e parliamo di 1 o al massimo 2 trade) bastano ed avanzano a compensare la perdita media del 6,48% sui 9 titoli da lei citati.
    Per un corretto money management non si può prendere ad esempio un solo particolare periodo (oltretutto breve) vista l’operatività non speculativa del nostro servizio, così come non si può operare solo su alcuni titoli e su altri no, il tutto rende molto “random” il risultato finale e di certo noi, caro sig. Renzo, non abbiamo la sfera di cristallo ne abbiamo mai detto di possedere spiccate doti di preveggenza.
    La Borsa è una brutta bestia, che va accarezzata, seguita, capita, lavorata, pena farsi molto, ma molto male, essa non regala niente e guadagnare è una fatica immane ecco perché è necessario essere sempre molto umili e seguire strettamente le regole dello STOP per mantenersi la possibilità di poter sfruttare un’altra occasione più favorevole che di certo capiterà in quanto la Borsa è aperta tutto l’anno.

    Saluti.

    P.S. per Benedetto, da quello che risulta in giro sia webank che bink banca non hanno ancora aggiornato i loro software.

  • Renzo P.
    11 Gen 2018

    In qualita' di abbonato dell'ultima ora non sono assolutamente soddisfatto. I mercati come lei giustamente afferma salgono, salgono, salgono. La realta' e' che gli ultimi vostri segnali di acquisto hanno comportato perdite su varie azioni tutte stoppate in loss (moncler, carraro, interpump, el.en, banca sistema, banca ifis, aeffe, bb biotech, amplifon). Solo Acea in profit. Su Landi Renzo ed Enav al momento nessun risultato. Non ho altro da aggiungere. Saluti.

  • Benedetto S.
    10 Gen 2018

    con webank ho ricevuto ineseguito a 26,64 e 26,66 non ci capisco più una mazza con i nuovi tick

  • Massimo V.
    10 Gen 2018

    Ho letto tutto Dott. Mancini, sia per questo che per il PTF storico: grazie per le spiegazioni (pensavo di avere un problema io nella ricezione dei segnali)

Lascia un commento