Aggiornamento flash: Continua la striscia negativa.

Inizio di ottava negativo per gli indici italiani ed europei, anche gli indici americani stanno registrando un ribasso.
Il FTSE MIB a 22.821,63 -1,64% e FTSE IT ALL SHARE a 25.130,45 -1,61% sono trascinati in negativo dai settoriali del'industria, beni di consumo, salute e telecomunicazioni con perdite di oltre il 2%.
Anche gli indici europei riportano segni negativi con il CAC40 a -1,48%, l'AEX a -1,45%, l'IBEX35 a -1,44%, lo SMI a -1,30%, l'EUROSTOXX50 a -1,25% e il DAX a -0,76%.
Per quanto riguarda il mercato USA, a livello macro oggi registriamo l'uscita dell'importante dato riguardante l'ISM non manifatturiero relativo al mese di gennaio che ha compiuto un grande balzo arrivando a 59,9 cronto i 56,5 delle attese.
Gli indici USA al momento in cui scriviamo stanno accellerando in negativo con il DOW30 a -3,65%, l'S&P500 a -3,05% e il Nasdaq a -2,25%.
Infine diamo uno sguardo al portafoglio nel quale, conclamata ormai la correzione degli indici, cerchiamo di mantenere le posizioni su tutti i titoli azionari sperando che non entrino i livelli di STOP.
In chiusura di seduta abbiamo venduto in STOP l'azione AMPLIFON.

- AMPLIFON (ISIN:IT0004056880) 13,43

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento