bond kedrion


Torniamo per l'ennesima volta su Kedrion 3% 2022 per prendere atto con gioia della comunicazione di ieri sera con la quale Kedrion conferma l'aumento di capitale, la vendita di una quota di Sestant Internazionale a FSI SGR e la conferma che CDP manterra' inalterata la sua quota del 25,06% nella societa'. Il dettaglio del comunicato sul sito Kedrion  .

Il bond,che in taluni giorni rendeva assurdamente ,come segnalato ben oltre il 10%, è sceso(!) come rendimento ed ora attorno  a 90 nelle prime battute rende attorno all'8%, La societa',leader nei plasmaderivati e controllata per oltre un quarto da CDP e con BILANCI IN UTILE compreso quello al 30 giugno 2019 ha in circolazione solo un bond da 350 milioni scadente nel luglio 2022.,bond oggetto di sfacciate  operazioni ribassiste (gia' due volte negli ultimi 12 mesi) sulle quali ci eravamo interessati. Ovvio che queste righe  sono per investitori istituzionali o per privati che possono diversificare essendo  il minimo richiesto per l'acquisto del bond  in borsa 100.000 euro.. Pur essendo quotato in borsa il bond non ha rating ma riteniamo che la presenza  dello Stato italiano,indiretta tramite CDP,sia una buona  sicurezza.

Ma fa piacere segnalare l'effettuazione di questa operazione da parte di Maurizio Tamagnini con la  FSI SGR che blinda  il gioiellino farmaceutico italiano. I ribassisti sono serviti.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento