Portafoglio al 12 novembre


La borsa sale e decine di nuovi amici ci chiedono di rivedere il Portafoglio a SCARSO Rischio, reso celebre tra gli addetti ai lavori in quanto ha chiuso gli anni in attivo dal 1996, compreso il terribile 2008 (in tal caso per un colpo di fortuna in quanto l'unico titolo presente è stato opato prima del patatrac).

I nuovi amici devono sapere che il portafoglio svetta per la sua scarsa mobilità. Non vogliamo ricordare le fortunate operazioni del 2019 che ormai non interessano nessuno. Vi diciamo invece come si presenta oggi con le percentuali sul patrimonio investito.

1) 35% su fondo QF Immobiliare Dinamico, sigla QFID. Fondo immobiliare chiuso quotato a Milano regolarmente, prezzo di carico 58 euro (tenendo conto dei rimborsi esenti da tasse ricevuti), prese meno di un anno fa, ora vale 110 euro. Lo sconto rispetto al valore patrimoniale di 155 euro abbondanti è ancora molto alto. Il rischio è perciò molto basso avendo un bel cuscinetto. Scambi solitamente superiori alle mille azioni/quote per giorno. Inoltre abbiamo visto come BNP riesca a vendere gli immobili più prestigiosi (cfr le due torri di Via Tortona a Milano) a prezzi addirittura superiori al NAV periziato grazie alla frenesia degli acquisti che caratterizza Milano. Ora attendiamo altre vendite prima di Natale e relativo rimborso, esente da tasse, per i soci.

2) 20% su azione Fiera Milano, sigla FM. Siamo rientrati su Fiera Milano attorno a 4,40 euro dopo che avevamo già cavalcato l'azione l'anno scorso ottenendo grandi soddisfazioni. Crediamo che il 2019 si chiuderà con il raddoppio dell'utile rispetto al 2018, come previsto anche da una banca d'affari. I dati al 30 settembre saranno comunicati il 14 novembre. Ci auguriamo di leggere una bella progressione. Il target delle banche d'affari tocca anche 5,70 euro. L'anno scorso aveva quotato 5,84 euro.

3) 10% su azione Fine Foods Pharmaceutical quotata su AIM, sigla FF per l'azione e WFF per il warrant. Le (poche) azioni sono in carico a 10,40 euro circa mentre i warrant, provenienti da azione Innova Italy 1, sono in carico poco sopra un euro. Azioni e warrant presi con ottica biennale. Compagnia leader nel mercato della nutraceutica. Moltissimi integratori alimentari sono prodotti da loro. Il warrant è ovviamente speculativo ma permette di posizionarsi rischiano solo un settimo del capitale. E l'effetto leva amplifica guadagni (e perdite!). Opera da quasi monopolista nel settore degli integratori alimentari e vede crescere fatturato e utili da molti anni del 15%/20%. Ed incredibilmente pochissimi la conoscono anche se capitalizza ben 200 milioni di euro! Fine Foods ha sede vicino a Bergamo ed è attiva nel buy-back dei suoi titoli.

4) 15% su fondo QF Mediolanum Real Estate B, sigla QFMRB, in carico da un anno e mezzo a 205 euro (tenendo conto dei dividendi e dei rimborsi di capitale) e che quota 255 euro. Investimento tranquillo. Gli affitti e le eventuali dismissioni fanno rendere  il QF oltre il  minimo  del 6%

I QF, fondi immobiliari chiusi, sono un campo minato, terreno di sfruttamento da parte di criticatissimi gestori che hanno riempito le società con immobili a prezzi stratosferici. Poi i prezzi sono crollati e gli sfortunati che hanno comperato sui massimi e senza  sconto rispetto al valore patrimoniale si devono leccare le ferite provocate da molti gestori e periti. I due QF che abbiamo selezionato sono gestiti per noi magistralmente, da quando li possediamo. QF Immobiliare Dinamico è gestito da BNP Paribas. La vendita delle 2 torri di Via Tortona in bilancio a 63 milioni e vendute ben oltre 80 milioni testimonia la loro bravura. QF Mediolanum RE B ovviamente è gestito da Mediolanum che non ha NESSUN interesse a fare una figuraccia gestendo  malamente gli immobili posseduti che rappresentano una piccola parte dei loro investimenti.

5) 10% sui titoli auriferi e ETC sui metalli fisici. In questo momento abbiamo la metà di quanto possedavamo tre mesi fa. Siamo pronti a tornare al 20% se l'oro ci darà un segnale. Grosso modo abbiamo il 4% in PHAG, 2% in PHAU, 2% in WPM Wheaton Precious (azione USA), 2% in Gran Colombia Mining GCM (azione Canada).

6) 1% su azione Eurotech. La vecchia ma saggia legge del LombardReport.com di accompagnare i forti rialzi ci ha ormai fatto vendere quasi tutte le Eurotech. Resistiamo con quelle che rimangono.

9% in cash per eventuali acquisti.

Abbiamo azzerato le obbligazioni Intek 5%, che abbiamo posseduto per 4 anni e 8 mesi con ottime soddisfazioni ed abbiamo operato, consigliandolo su queste colonne, sul bond Kedrion 3% 2022 quando quotava sotto 80, ora a 93 rende ancora molto ma i buoni utili sono alle spalle.

Chi ci legge per la prima volta sappia che i movimenti del portafoglio sono molto limitati e vengono tempestivamente annunciati su queste colonne. E che TUTTI gli acquisti devono avere lo stop loss tra il 7% ed il 10% a seconda della personale propensione al rischio.

Non siamo particolarmente esaltati dalle prospettive del 2020, specialmente in Italia. Nel mondo NON era mai avvenuto in 2000 anni di storia di avere tassi negativi. Così banche ed assicurazioni devono lottare per sopravvivere. Un disastro. Abbiamo già selezionato un paio di investimenti a scarsissimo rischio da proporre quando ci saremo alleggeriti di qualche azione posseduta. Per ora però il portafoglio è intoccabile.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

9 Commenti

I commenti dei lettori

9 Commenti

  • Nicola C.
    14 Nov 2019

    Dott. Bellosta, potrebbe commentare i risultati pubblicati da FM? Grazie e buona serata

  • Francesco F.
    13 Nov 2019

    I CONTI NON TORNANO……

    Premesso che Lei fa un buon lavoro, ma sfortunatamente come da titolo, i conti non tornano:
    Le Kedrion 3% sono state segnalate a maggio ad un prezzo di 89,9, quindi, se si segue il principio del lombardreport.com di mettere uno stop-loss del 7% - 10%, il profitto in realta’ e’ una bella perdita minima del 10% (bisogna considerare lo slippage).
    Inoltre “limare” il bond Intek cosa vuol dire? In italiano, di solito, non significa vendere tutte le posizioni.
    Credo che sia piu’ trasparente, quando viene data una segnalazione, riportare anche la percentuale del portafoglio da impiegare.
    Cordiali saluti

  • Guido B.
    12 Nov 2019

    Vendute bond intek per acquistare fieramilano come scritto in tale occasione.mancavano altre munizioni! Pitrco cv è fuori per la stessa ragione ma è ottima società ben gestita. Purtroppo non si può far tutto e si deve fare una graduatoria nella quale valutiamo rischi e potenzialità cercando sempre di minimizzare i primi

  • Luca C.
    12 Nov 2019

    Buonasera, perché azzerare le obbligazioni Intek che andavano a rimborso in febbraio? Grazie

  • Riccardo B.
    12 Nov 2019

    Buonasera Dott. Bellosta. Non vedo piú in portafoglio le convertibili Piteco, quando sono uscite? Consigli in merito per chi come me le detiene ancora interamente in portafoglio?

  • Nicola C.
    12 Nov 2019

    Intek risp sono in portafoglio a 0,39€

  • Guido B.
    12 Nov 2019

    Corretto nella paccottaglia ci sono intek risp che lascerò a mia figlia.autme e retelit. Ma sono piccole cifre

  • Maurizio C.
    12 Nov 2019

    Dott. Bellosta una cortesia secondo Lei sono ancora da comprare i fondi un saluto

  • Andrea G.
    12 Nov 2019

    Buonasera Dott. Bellosta, nel portafoglio non erano presenti anche le azioni Intek risp.

    Cordiali saluti

Lascia un commento