Azione SICIT 2000 ex Sprintitaly

Dopo la fortunata operazione di business combination di azione ALPI con azione Antares e la sistemazione dei problemi nati con Capital for Progress 2 con lo spettacolosa decisione di anticipare ad inizio di giugno il rimborso a 10 euro il settore delle SPAC è tornato ad alimentare l'interesse di molti investitori dopo un cupo periodo. Le scelte più recenti (Alpi-Antares è già partita, Sprintitaly/Sicit 2000 lo sarà entro maggio) sono risultate azzeccate.

Un lettore ci chiede dettagli sulla seconda operazione in corso: quella di azione SICIT.

Ecco la nostra risposta. Azione Sprintitaly, la spac promossa da Gerardo Braggiotti e quotata su AIM ha trovato una preda "verde" si tratta della società SICIT 2000 di Arzignano specializzata in fertilizzanti biologici speciali a base di aminoacidi e peptidi utilizzate come fertilizzante per le piante. Una società in piena espansione in un settore "verde" prediletto da molti investitori.

La SPAC Sprintitaly, attualmente valutata 11 euro sull'AIM, circa dopo un massimo di una settimana fa di 11,70 euro, effettuerà molteplici operazioni entro tre settimane:

- in primo luogo darà ai possessori delle azioni un dividendo STRAORDINARIO di  2,669 euro per azione in quanto non ha utilizzato tutto l'ammontare incassato, dividendo straordinario che come rimborso capitale NON sarà soggetto alla ritenuta del 26% e quindi sarà NETTO.

- Raggrupperà le azioni nel rapporto di 8 nuovi titoli ogni 11 azioni possedute

- distribuirà 3 warrant gratuiti ogni 10 azioni ordinarie

- cambierà nome in borsa ed anzichè azione Sprintitaly sarà negoziata come azione SICIT

Tutto questo è previsto dopo il 17 maggio. (ultimo giorno prima del raggruppamento che avverrà il 20 con cambio nome, raggruppamento, warrant gratuiti etc.)

In giugno verrà distribuito un nuovo dividendo ORDINARIO di euro 0,34 soggetto in questo caso al 26% di ritenuta.

Azione Sprintitaly sta seguendo la pista favorevole tracciata da ALPI/Antares. Una nota positiva che conferma il ritorno di interesse sulle SPAC. Ora i CdA scelgono con la massima attenzione le prede in settori sulla cresta dell'onda come azione Antares e azione SICIT per evitare di ripetere talune disastrose operazioni effettuate da altri gestori che avevano azzerato l'interesse degli azionisti per questo importante segmento del mercato azionario.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

2 Commenti

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

2 Commenti

  • Guido B.
    06 Mag 2019

    Non mi piacciono molto i raggruppamenti e preferisco i frazionamenti. Ma è a 11 e gia’ in parte sconta l’ottima scelta

  • Nicola C.
    06 Mag 2019

    Sembrerebbe un'ottima opportunità a scarso rischio ma non la inseriamo nel portafoglio. Forse mi sfugge qualcosa? Saluti

Lascia un commento