Un grazie a tutti gli intervenuti a Bologna e Milano. E subito dopo, ieri sera, colpaccio fortunato su QFID


Prima di tutto desidero ringraziare caldamente i numerosi amici-abbonati che erano presenti alla mia conferenza di Bologna del 21 maggio ed a quella tenutasi venerdì sera a Milano-Assago. E' sempre un piacere discutere di borsa per uno come me, mercato-dipendente da 50 anni, e captare nuove idee. Per battere il mercato dobbiamo essere in tanti! Il tempo è tiranno e ci obbliga a mantenere in un'ora la conversazione per dare spazio agli altri cavalieri del Lombard e alle vostre interessanti domande. Mi spiace. per la brevità. In futuro chiederò un allungamento dei tempi, sperando di non annoiarvi.

A Bologna ci eravamo concentrati nella conferenza sui due più consistenti investimenti del portafglio a scarso rischio del Lombardreport.com (Immobiliare Dinamico QFID  e  Industrial Stars of Italy 3 - Selcef) giustificandone tutte le ragioni oltre a ricordare le fortunate operazioni degli ultimi 22 anni. La fortuna ci ha assistito facendoci SEMPRE chiudere in attivo il portafoglio a scarso rischio, anche nel borsisticamente tragico 2008 grazie allora alla presenza di un solo titolo (azione Ergo Previdenza ) in portafoglio, poi opato come sperato con conseguente chiusura del portafoglio in largo utile. Chiamiamola fortuna.. anche se  pensiamo ad altri nomi.......Avevamo inoltre ricordato a Bologna un pugno di azioni sfacciatamente sottovalutato.

A Milano, oltre ad una dissertazione sul "sell in may" che seguiamo da 45 anni nuove lunghe dissertazioni con gli amici presenti su fondo QF Immobiliare Dinamico e sulla Spac Industrial Stars of Italy 3 oltre che un lungo approfondimento sulle manipolazioni in atto da 8 anni sull'argento.

Ebbene proprio poche ore dopo questa nostra filippica a favore di QF Immobiliare Dinamico è giunto un importante comunicato: dal loro gestore. Il rogito per la cessione delle due torri per 83 milioni non avverrà a fine anno ma il 6 giugno, tra una settimana. Questo significa che la conseguente distribuzione del rimborso pro-rata ai soci sarà fatto da BNP con circa sei mesi di anticipo rispetto a quanto avevamo previsto. Un colpaccio imprevedibile giunto proprio poche ore dopo le nostre convinte giustificazioni su queste investimento che consideriamo "a scarso rischio" e che finora ha già fruttato in tre mesi oltre il 20%.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento