Fiera Milano: la "top" model del portafoglio.


Piazza Affari termina la seduta di giovedì 23 gennaio 2020 con il FTSEMib invariato a 23.707 punti. Si configura così come migliore in Europa, contrapponendosi agli indici delle altre principali borse europee che chiudono tutte in flessione; Germania a -0,87% come peggiore. Seduta piatta per Milano, che non trova più le banche a sostenere il rialzo mattutino. Bene i titoli immobiliari che occupano l’intero podio giornaliero.

RISANAMENTO

In prima posizione tra i top performer di oggi ricompare RISANAMENTO, in rialzo del 14,68% a 0,05, che prosegue quanto iniziato nella seduta di ieri. 

Con il rialzo di oggi, la società alla guida del progetto di riqualifica dell’area metropolitana strategica di Milano Santa Giulia conclude la seduta sulla resistenza dei 0,05 e si prepara ad affrontare la prossima in area 0,0565. Superato quest’ultimo ostacolo, il successivo è posizionato a quota 0,064. 

GABETTI

Segue GABETTI (+12,06%) a 0,353, titolo che compare per la prima volta nei miei report quotidiani. L’attività principale del gruppo è quella di intermediazione di immobili residenziali e commerciali. In particolare, si occupa di soluzioni fatte su misura sia per il cliente interessato all’acquisto, alla vendita o all’affitto di un immobile che per il professionista del settore che vuole perseguire il proprio percorso professionale.

Il gruppo entra in borsa nel 1990 con un prezzo di collocamento per azione di 40 euro. Dopo aver toccato i suoi top assoluti nell’agosto del 2000 a quota 101,50, l’azione trova i suoi minimi assoluti nel più recente novembre 2018 a quota 0,20. Con il rialzo di oggi cerca di riprendere quota sui massimi relativi dell’ultimo anno a quota 0,37.

Il titolo trova in prima battuta la sua resistenza in prossimità di tali massimi dell’anno, per poi proseguire verso 0,38/0,39.

AEDES 

All’ultimo gradino del podio è AEDES, in slancio del +9,17% a 1,71 euro per azione. La Società del settore immobiliare, sbarcata in borsa a fine 2018 e nata dalla scissione con il titolo RESTART, quotava 1,39 il 15 gennaio scorso, come riporta l’articolo di quel giorno. Ha poi proseguito con rialzi modesti, grazie ai quali ha chiuso ieri sulla resistenza che riportavo a 1,55/60. 

Nella seduta odierna ha aperto a ridosso di tale resistenza, per infrangerla e terminare sulla successiva in area 1,75. Superata questa, le successive si posizionano in area 1,85 prima e 2,00 poi. Data la sua recente quotazione (2018), che limita le previsioni dell’analisi tecnica per il medio/lungo termine, ricordo che al possibile superamento dei 2 il titolo trova l’ostacolo successivo già nei suoi top assoluti a quota 2,44 dello scorso aprile.

PORTAFOGLIO LOMBARD REPORT 

Per il portafoglio Lombard oggi è solo un titolo a portare aria di festa: FIERA MILANO (+4,09%) a 6,11 si aggiudica il premio come migliore del giorno. In poche sedute ha rialzato la testa per superare l’importante resistenza di agosto 2018 in area 6 e appoggiarsi sulla successiva, datata febbraio 2015, a quota 6,12. La prossima importante resistenza si configura in area 6,50; la successiva sui top assoluti del titolo di dicembre 2013 in area 7,60.

Il titolo è presente in portafoglio dal 18 ottobre 2019 e ad oggi la percentuale di guadagno per i nostri abbonati che hanno deciso di acquistarlo è circa del 35%

Gli altri titoli seguono la chiusura incolore del nostro listino di riferimento, salvo ELICA, peggiore del giorno in flessione del -3,15 a 3,54.

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento