NASDAQ100 WEEKLY - Segnali positivi dagli indici azionari USA in attesa dei dati sull'inflazione.


ACCELERA IL RALLY DA SHORT COVERING SUI MERCATI AZIONARI USA ALLA FINE DELLA SETTIMANA SCORSA. I FORTI SUPPORTI HANNO TENUTO, PER IL MOMENTO ! Niente male per gli indici azionari statunitensi nella settimana appena trascorsa con il tech che recupera oltre il 4% nonostante le continue dichiarazioni aggressive in materia di politica monetaria (che riporteremo nel relativo capitolo) del Presidente della FED Powell e dei membri del Comitato, in particolare di Evans nota “colomba” passata nell’altro schieramento dei “falchi”, a margine della pubblicazione del Biege Book. Il fatto è che la recente volatilità, accoppiata all'aggressività di Powell e soci ha prodotto nuovamente un sentiment e un positioning estremamente negativi sia in USA che altrove (vedi grafico sotto): Su questo stato di cose è andato ad impattare il miglioramento dei dati macro USA (almeno rispetto alle aspettative sicuramente) in settimana ed il mercato ha invertito il sentiment rispondendo presente riportando il denaro sull’azionario, fermando la corsa dei rendimenti dei Bond e del Dollaro con frenetiche ricoperture. Da venerdì scorso è iniziato il periodo di silenzio da parte dei membri della FED in vista della riunione de...
Continua...

Non sei ancora iscritto a Lombardreport?

L'abbonamento ti offre l'accesso a tutto l'archivio free senza limitazioni, discussioni online con i nostri trader, newsletter periodiche con i migliori articoli, anteprima inviti ad eventi e corsi, promozioni free riservate e l'accesso gratuito per 7 giorni ai servizi premium.

Registrazione free >>