Una piccola scommessa (giustificata) su una trimestrale di una STAR

Il 14 novembre si riunira' il CdA di Tecnoinvestimenti.,societa' quotata sul  prestigioso settore STAR.

Tecnoinvestimenti (TECN), controllata da TECNO Holding, finanziaria partecipata dalle Camere di Commercio, opera sul territorio nazionale con servizi diversificati e personalizzabili attraverso tre business unit:

1) Digital Trust,(sicurezza digitale), soluzione informatiche per l'identità digitale.

2) Credit Information & Management: servizi a supporto dei processi di erogazione, valutazione e recupero crediti.

3) Sales & Marketing Solutions: servizi di supporto alle imprese per creazione di opportunità commerciali in Italia ed all'estero.

Grazie alla presenza nell'azionariato delle più prestigiose Camere di Commercio la società dovrebbe sempre più cogliere le opportunità derivanti dal risveglio dell'economia italiana. Gli acquisti di societa' interessanti proseguono incessantemente. L'ultimo,apprezzato dal mercato.è avvenuto tre giorni fa a condizioni molto favorevoli per gli analisti. Da tali considerazioni è nata una fase di rastrellamento di titoli con scambi settuplicati ad oltre 200.000 azioni in una seduta.

La semestrale al 30 giugno 2017 si è chiusa con risultati  estremamente positivi : ricavi commerciali cresciuti del 22%, MOL passato da 13,1 a 18,3 milioni € (+39%), utile del semestre + 56,3%, da 5,1 a 7,98 milioni €.

La società capitalizzza 260 milioni € e le sue azioni, proiettabili tra i PIR, hanno messo a segno un rialzo del 22%, una percentuale non clamorosa considerato l'aumento dell'utile nella semestrale. e le prospettive future.

Infatti sul titolo circola lo  studio di Intermonte,, che ha fissato a 7 € il target price,,come si puo' leggere su google, un livello superiore del 30% rispetto alle attuali quotazioni.

Se dovessimo proiettare l'utile semestrale su base annuale avremmo un rapporto di p/e di 16, un livello non certo  elevato visto che CERVED cui viene spesso paragonata  nelle analisi ha un p/e per il 2017 di 23,8 (per MF), Proprio Cerved, un colosso che capitalizza oltre 2100 milioni €, è stata talora indicata come potenzialmente interessato a Tecnoinvestimenti, ma nessuna concretizzazione di queste voci è mai  avvenuta. Intermonte e' ancora piu' positiva  rispetto alla nostra previsione: indica un utile di 0,404 per azione,un rapporto P/E di 13,2 per il 2017 e di 11,3 nel 2018. Ed inoltre prevede un utile di 19 milioni per il 2017 e di 22 milioni per il 2018.

Il 14 novembre sarà perciò una giornata interessante per i soci.   Sperano che lo sviluppo del terzo trimestre sia proseguito con la stessa forza del primo semestre.  Se tale ipotesi,fosse confermata   Tecnoinvestimenti entrerebbe infatti nel mirino di  molti gestori che  finora la conoscono scarsamente.

Noi abbiamo  preferito  dare fiducia agli amministratori ed abbiamo  perciò acquistato poche   azioni prima del CdA..Ovvio che è una scommessa per vincere un  eventuale caffé ,anche se giustificata dai dati  precedenti. e inoltre se  salisse non aspetteremmo gli esiti del CdA.... Se pero'  i numeri fossero positivi chi la vuole   pagherebbe di più. Tocchiamo  ferro ed aspettiamo di leggere quanto i giornali riporteranno il 15 novembre.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento