Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Ancora piccoli ritocchi ai massimi storici ma poca spinta...

Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Piano Bar di Virginio Frigieri                                                                                 12/11/2017

Previsioni di Borsa : Indici Azionari USA

Il 7 Novembre tutti e tre gli indici americani hanno  ritoccato i loro massimi, poi hanno iniziato a scendere. Da a qua a poter dire che il toro è finito mancano ovviamente tutta una serie di conferme sia nella struttura d'onda che su una serie di indicatori. L'unica cosa che possiamo dire è che tutte e tre le forme d'onda ora soddisfano i requisiti minimi per considerare concluse le rispettive onde 5. Poi se i prezzi avranno la forza di ritoccare ancora verso l'alto le loro curve le seguiremo spostando in avanti le etichette, mentre discuteremo dei nuovi modelli d'onda quando avremo la conferma che il Bull-market sia terminato. Per quanto riguarda l'S&P500, sul grafico a 4 ore possiamo osservare la conclusione di un ending diagonal sulla (v) di grado Minuette che ha dato il via al selloff dalla notte di mercoledì in poi. Questa correzione è solo l'inizio di un declino più ampio impulsivo di cinque onde. L'onda ii di grado subminuette se non è terminata lo farà nelle prossime giornate e la successiva onda iii attirerà i prezzi verso i 2525-2535 punti.

A livello daily spostiamo le etichette sui nuovi massimi.

Previsioni di Borsa : Bond USA, rendimenti e prezzi

IL trentennale americano ha visto un calo nei prezzi di due punti in soli 2 giorni e mezzo, a conferma che l'onda 3 di grado minor è ora in azione; questo significa che nei prossimi mesi i prezzi saranno attirati verso la zona 143-140 mentre i rendimenti inizialmente si porteranno verso il 3,35%.

Previsioni di Borsa : Dollar Index e EUR/USD

L'onda 3 continuerà a suddividere verso l'alto (oltre 95). Solo un cedimento del minimo di onda 2 pregiudicherebbe lo scenario rialzista. Euro giù: solo una chiusura sopra 1,1775 pregiudicherebbe lo scenario ribassista.

Previsioni di Borsa : Oro e Argento

Oro e Argento continuano la loro melina tipica delle onde correttive. Dopo il massimo dell'oro a 1921,50 dollari avvenuto a Settembre del 2011è cominciato un ABC correttivo di grado Primary che vede l'onda [A] conclusa a 1046,20 a dicembre del 2015, l'onda [B] che ha portato l'oro fino a 1375,53 nel luglio del 2016 e da allora tutto è aperto a molteplici interpretazioni e non è chiaro se il quel massimo ha concluso l'onda [B] e siamo già in piena onda [C] (in questo caso le nostre posizioni lunghe ci porteranno a perdere soldi) o se come vediamo nel grafico weekly su cui abbiamo ripreso il conteggio che pare più probabile, manca ancora un'onda (Y) a concludere la [B] e in questo caso dovremmo riuscire a portare a casa quello che fin dall'inizio era il nostro obiettivo posizionato un pò sopra 1.400 (1420-1440). con tutte le manine sante che arrivano a muovere anche diversi milioni di once in una sola giornata, mi riesce difficile capire quale sarà l'esito finale di questa operazione. in basso sul grafico dell'oro ho messo due soluzioni alternative a quella evidenziata sul grafico proprio per evidenziare che ci sono ancora troppe possibilità aperte.

alla prossima

   

 

3 Commenti

I commenti dei lettori

3 Commenti

  • Lorenzo O.
    16 Nov 2017

    Grazie un saluto

  • Virginio Frigieri
    15 Nov 2017

    buonasera Lorenzo,
    immagino e spero che volesse scrivere scenario ribassista compromesso...
    Ad ogni modo se guarda sul portafoglio abbiamo messo lo stop a 1,21 proprio per non dover correre dietro a rapidi movimenti dovuti ai rumors o alle dichiarazioni di tizio o di caio. Quindi finchè non torna sopra 1,21 per me il quadro tecnico resta ribassista. Ieri sembrava dovesse spaccare il mondo... stasera se vede è già una giornata decisamente diversa con una Pin Bar decisamente ribassista. Saluti.

  • Lorenzo O.
    14 Nov 2017

    Egregio Dott Frigieri che ne pensa della chiusura di oggi sopra 1,1790? Scenario rialzista pregiudicato?

Lascia un commento