Azione NVP


Abbiamo avuto il piacere di incontrare giovedì all'AIM Investor day organizzato da IR Top Consultin, l'amministratore delegato Massimo Pintabona, CEO e Business Manager, di NVP prossima matricola di borsa.

NVP è una società di servizi di produzione video creata nel 2007 e caratterizzata da un forte sviluppo.

Il valore della produzione nel 2018 era di 5,1 milioni di euro, e l'Ebitda era di 1,8 milioni di euro. Nel primo semestre di quest'anno lo sviluppo è proseguito con il valore della produzione che ha toccato  3,2 milioni di euro (+55%) e l'Ebitda a 1,1 milioni di euro (+64%). Il margine Ebitda è ora al 34%.

La società ha deliberato un aumento di capitale per una decina di milioni di euro e la quotazione su AIM. Il prezzo di emissione delle azioni sarà compreso tra 3,6 e 4,8 euro. L'ammissione è prevista per il 3 dicembre.

Caratteristica dell'emissione, ci spiega l'amministratore delegato, sarà la presenza, a favore dei nuovi soci, di un meccanismo di price adjustment Share basato sul raggiungimento di un Ebitda target di 2,4 milioni di euro nel 2019 e di 4 milioni di euro nel 2020. A tal scopo gli azionisti hanno destinato il 10% delle azioni possedute pre IPO. Una conferma della loro fiducia sul proseguimento a tassi  consistenti dell'attività.

Con il ricavato dell'IPO, NVP aumenterà lo sviluppo per linee esterne utilizzando tecnologie di avanguardia (4KHDR) sviluppate all'interno della società.

NVP conta 27 dipendenti ed circa 200 collaboratori. Tra i suoi clienti vi sono nomi prestigiosi come DAZN, IMG, ISU, Mediaset, Sky, RAI, numerose federazioni sportive italiane ed internazionali etc etc.

La quotazione di NVP arricchirà il crescente listino AIM posizionandosi in una nicchia di mercato estremamente interessante.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento